Home Auto Roma va veloce e green

Roma va veloce e green

0
CONDIVIDI

Un Circuito di quasi 3 km e 21 curve tra gli edifici e i monumenti dell’Eur: dalla Nuvola all’Obelisco. Illustrato, alla presenza del sindaco Raggi, dal fondatore Agag e dal presidente Aci Sticchi Damiani, l’evento per le monoposto elettriche si terrà nella capitale il 14 aprile. A Mediaset i diritti tv per i prossimi 3 anni

immagine ufficiale Fia

La Formula E a Roma ha un indirizzo e un percorso ufficiale. Il tracciato sul quale si correrà il primo E Prix della capitale italiana il prossimo 14 aprile è stato svelato a pubblico e addetti ai lavori. Misura 2,8 km con 21 curve che si snodano tra i luoghi simbolo dell’Eur: la Nuvola, il Palazzo dei Congressi, il Salone delle Fontane e l’Obelisco. A corredo della presentazione si è svolta una parata di quattro bolidi elettrici  che ha attraversato le strade della Roma antica, tra Campidoglio e Fori imperiali.

Le monoposto con alla guida i campioni delle tre passate edizioni, Nelson Piquet (Jaguar Racing), Sebastien Buemi (Renault e.dams) e Lucas di Grassi (Audi), insieme al pilota italiano Luca Filippi (Nio), partite dal Colosseo, hanno raggiunto il Convention center dell’Eur, sede della conferenza ufficiale. A presiederla il patron della Formula E Alejandro Agag,  il presidente Aci Angelo Sticchi Damiani e Roberto Diacetti presidente di Eur Spa. A fare gli onori di casa la sindaca di Roma Virginia Raggi: «Futuro significa mobilità sostenibile, innovazione ma soprattutto rispetto dell’ambiente. Questa manifestazione porterà investimenti e benefici concreti in città come strade nuove e colonnine di ricarica elettrica.»

«Vedere sfrecciare le monoposto elettriche per le strade di Roma sarà un’esperienza imperdibile e non vediamo l’ora di poter assistere alla competizione», le prime parole di Agag, dettosi felice dell’interesse dimostrato dall’Italia per le soluzioni energetiche alternative e per l’innovazione. A riprendere la tappa italiana del campionato green targato Fia saranno le telecamere di Italia1 grazie alla partnership siglata tra Formula E e Mediaset. Per chi volesse godersi lo spettacolo dal vivo è già attivo il canale di prevendita dei biglietti per la due giorni all’insegna di storia e futuro della mobilità.

immagine ufficiale Fia

Il campionato di Formula E 2017-18 sarà articolato su 14 prove (quello di Roma sarà il settimo appuntamento) e prenderà il via il 2 dicembre 2017 con il GP di Hong Kong, che assieme a New York e Montreal avrà, oltre la gara del sabato, anche un secondo appuntamento la domenica: dieci scuderie per un totale di venti piloti.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome