Home E-Agricoltura Robofox, il trinciaerba elettrico di Peruzzo. (Videointervista)

Robofox, il trinciaerba elettrico di Peruzzo. (Videointervista)

3
CONDIVIDI
Trinciaerbe
Robofox Electra di Peruzzo in azione

Il Robofox Electra è il nuovo trinciaerba tutto elettrico. Lo propone la ditta veneta Peruzzo che dopo 50 anni abbondanti di meccanica tradizionale dal 2015 ha iniziato a sviluppare il sistema a batteria.

E’ solo il primo passo di tanti futuri, promette in una video intervista Roberto Peruzzo, il titolare dell’azienda, che sul futuro delle macchine per il verde ed agricole è convinto: «Sarà elettrico».

Robofox, tre motori elettrici e batterie intercambiabili

Trinciaerbe
La scheda tecnica di Robofox

Prima di ascoltare la video intervista è interessante conoscere i dati tecnici principali di Robofox che monta tre motori: due da 1,5 kW dedicati ai cingoli. Il terzo da 10 kW aziona, invece, l’apparato da taglio. Un vantaggio rispetto ai motori tradizionali perché permette un’efficienza maggiore e una minore perdita di energia.

La batteria che alimenta il motore ha una capacità da 9,9 kWh ed offre un’autonomia, a seconda dei terreni e del lavoro da fare, di circa 2/3 ore. “Le nostre batterie sono estraibili, in pochi minuti si cambiano e permettono così di aumentare le opportunità di lavoro”. In questo modo è possibile garantire la copertura dell’orario quotidiano. Il capitolo dello sviluppo delle batterie è fondamentale per rendere competitive a livello professionale questi mezzi.

La video intervista di Roberto Peruzzo

Peruzzo
I fratelli Peruzzo: Lorenzo (dx), Roberto (sx)

Nell’intervista Roberto Peruzzo oltre a spiegare le caratteristiche di Robofox dice cose molto interessanti sullo stato attuale e sugli scenari futuri della propulsione elettrica. Nel campo dei rasaerba e di altre piccole macchine per la cura del verde: “Gli hobbisti stanno scegliendo le emissioni zero, per i professionisti la sfida è data dallo sviluppo dell’autonomia offerta dalle batterie“.

L’azienda veneta vende per una quota pari al 85% all’estero e qui Peruzzo è chiaro: “Anche se la macchina elettrica costa il doppio, in Nord Europa scelgono questa”. E poi ricorda i punteggi maggiori concessi ai fornitori della pubblica amministrazione che offrono prodotti ecologici. Esperienze interessanti anche per il nostro Paese.

Robofox da 41 mila euro

Il prezzo di Robofox  è di 41 mila euro. Ma Peruzzo  oltre ai minori costi di carburante e manutenzione evidenzia nel video come si risparmia anche nei costi del lavoro.

 LEGGI ANCHE: Trattori: 10 modelli elettrici (più due a guida autonoma)

3 COMMENTI

  1. Nel video parlano chiaro con l’esempio stradale risparmio di segnaletica, operatori stradali, il video l’ho persino dovuto guardare tutto da come l’hanno montato, perfetto, bravissimi!

    PS: Ma a quando una falciatrice da casa a pile? Quasi quasi mi viene un’idea malsana… esistono?

Comments are closed.