Home Auto Rimac, una nuova supercar per battere il Roadster Tesla

Rimac, una nuova supercar per battere il Roadster Tesla

0
CONDIVIDI

La risposta alla futura Tesla Roadster da 400 km/h parla croato. La Rimac Automobili ha annunciato il lancio di una nuova hypercar elettrica che promette prestazioni super. Sarà svelata al prossimo Salone di Ginevra

Mate Rimac l’aveva promesso. E le promesse, in linea di massima, si mantengono sempre. Con un teaser alquanto enigmatico diffuso sui canali social e poche righe di contorno, l’azienda croata Rimac Automobili ha confermato il lancio di una nuova hypercar elettrica per il prossimo anno, il cui debutto ufficiale dovrebbe essere al Salone di Ginevra (8-18 Marzo 2018).

Non si hanno ancora informazioni dettagliate del nuovo “gioiello” Rimac, che per il momento viene definita senza mezzi termini un’auto “true game changer”, cioé rivoluzionaria. L’unica immagine disponibile mostra soltanto la silhouette della nuova coupé, che non nasconde certo un design molto slanciato, aggressivo e affascinante, e che promette di avere un “cuore” potentissimo tutto da scoprire.

Il powertrain, infatti, dovrebbe essere tutto nuovo e considerando che i 1.384 CV e 1.800 Nm della Concept S – l’ultima evoluzione dell’unico esemplare prodotto dalla Casa croata, la Concept One – sono di per sé numeri già da record per un’elettrica, le aspettative per il nuovo modello sono decisamente alte.

Inutile nasconderlo: con questa seconda hypercar, Rimac lancia definitivamente il guanto di sfida alle auto più veloci al mondo, come Koenigsegg, Pagani o Bugatti e, soprattutto, “risponde” all’ultima mossa della Tesla, che ha deciso di “alzare l’asticella” con l’annuncio di una nuova generazione di Roadster da 400 km/h in arrivo nel 2020.

Che Rimac riesca o meno a sfidare la fisica e provare ad abbassare il tempo di 1,9” in accelerazione 0-100 km/h promesso da Elon Musk per la nuova Roadster, questo è tutto da scoprire, anche se qualcosa ci dice che ci proverà sul serio. Considerando che la Concept One arriva già a 2,6”, tutto è possibile.

La Concept One

Di sicuro, dopo il successo della prima supercar croata, prodotta in appena 10 esemplari, la nuova coupé dovrebbe essere realizzata in un numero maggiore di unità: si parla di 100 esemplari in tutto, di cui 20 da vendere nel primo anno.

Dopotutto l’azienda ha le potenzialità per uscire definitivamente allo scoperto, dopo aver passato l’ultimo anno a concludere partnership commerciali e finanziarie con altri brand del settore, lavorando soprattutto come fornitore di batterie e altro materiale elettrico.

L’ultimo importante investimento cinese da 36 milioni di dollari ha permesso alla Rimac di espandere la produzione e rilanciarsi nuovamente come costruttore di supercar elettriche da sogno.

Ora che la sfida a Tesla è stata lanciata, non resta che fare una cosa: passare dalle promesse ai fatti.