Home Camion, bus e mezzi da lavoro Rampini tutta green: due bus elettrici e uno all’idrogeno

Rampini tutta green: due bus elettrici e uno all’idrogeno

0
CONDIVIDI
Hydron
Hydron, l'autobus a idrogeno di Rampini

Con Hydron Rampini sceglie (anche) l’idrogeno. L’azienda umbra ha presentato il suo primo autobus con la nuova propulsione. Un veicolo che trasporta 48 persone e si annuncia cpn un’ autonomia di 450 chilometri. Si può superare il perimetro urbano.

autobus a idrogeno
Hydron e la stazione di ricarica

L’azienda di Passignano sul Trasimeno, in provincia di Perugia, non abbandona la propulsione elettrica a batteria e ha presentato contemporaneamente due nuovi modelli: Sixtron, autobus elettrico da sei metri concepito per i piccoli centri storici ed Eltron ovvero l’evoluzione del modello E80, il primo autobus elettrico costruito da Rampini.

Hydron con motore da 230 kW

Hydron è lungo 8 metri e largo 2,20 metri, velocità di crociera di 70km/h e può trasportare fino a 48 passeggeri per un’autonomia da 450 chilometri. Il veicolo è equipaggiato con motore elettrico a trazione posteriore e una potenza massima di 230 kW mentre la potenza della cella a combustibile vale 30 kWh. La capacità del serbatoio dell’idrogeno è pari a 10,8 chilogrammi ed è disponibile nel modello 2 e 3 porte.

idrogeno
La stazione di ricarica per l’autobus a idrogeno nel centro Rampini

L’azienda sottolinea: “Hydron è il primo del suo genere realizzato in Italia, frutto del lavoro di studi e progettazione durato 10 anni del nostro team. Si tratta di un mezzo innovativo, l’unico in Europa capace di trasportare sino a 48 persone, in soli 8 metri“.

Alimentato con il fotovoltaico

Secondo l’azienda con 450 chilometri di autonomia non è necessaria la ricarica durante il servizio. Ma come si alimenta? “L’idrogeno è prodotto mediante il processo diretto di elettrolisi alimentato da energia prodotta con pannelli fotovoltaici oppure con l’eolico. La stazione di rifornimento attinge direttamente al serbatoio in loco per il rifornimento dei veicoli“.

E gli elettrici Sixtron e Eltron

sixtron
Sixtron il nuovo bus da sei metri di Rampini in servizio a Procida

Debutto a idrogeno, ma non si abbandona la strada elettrica con due nuovi modelli. Il primo prende il nome di Sixtron, un autobus urbano da 6 metri con piattaforma ribassata e posto per disabili. Può trasportare fino a 31 passeggeri e può contare su un’autonomia pari a circa 250 Km. E’ pensato per lavorare senza sosta, tutto un giorno, in un utilizzo di tipo urbano. Un primo esemplare di Sixtron è già in circolazione nell’Isola di Procida, quest’anno capitale europea della cultura“.

Eltron  viene prodotto dal 2010, si tratta quindi di un aggiornamento. “Ha caratteristiche tecniche peculiari tra cui una larghezza limitata e un’autonomia di oltre 300 chilometri. L’autobus è disponibile nella versione a 2 o 3 porte è lungo 8 metri largo 2,2 metri e può trasportare fino a 48 passeggeri“.

autobus elettrico
Eltron, il primo autobus elettrico di Rampini ora rinnovato

Sia Sixtron che Eltron possono essere anche dotati di pantografo che permette la ricarica delle batterie collegandosi alle catenarie dei tram, in modo da ottenere una maggiore autonomia grazie all’alimentazione continua durante il turno di lavoro (leggi qui).

Dallo stop al diesel all’idrogeno

Alcuni anni fa abbiamo fatto una scelta precisa e, per l’epoca, controcorrente: non costruire più autobus diesel. Una scelta compiuta in tempi non sospetti e che sollevò, nel settore industriale, non pochi dubbi. La gamma di prodotti che abbiamo presentato è il nostro orgoglio, frutto di investimenti in ricerca e innovazione e la testimonianza che l’industria italiana è viva ed è in grado di esprimere l’eccellenza“. Queste le parole di Fabio Magnoni, direttore generale di Rampini S.p.A.

— Iscriviti gratuitamente alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it  —

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome