Home Auto Quanti km fai con un kWh: Tesla dà i numeri, anche degli...

Quanti km fai con un kWh: Tesla dà i numeri, anche degli altri

6
CONDIVIDI

Quanti km fai con un kWh di energia. Tesla dà i numeri, dei suoi modelli e della concorrenza, nella nuova edizione del suo bilancio di sostenibilità, l’Impact Report 2019.

Quanti km fai con un kWh: il Model 3 arriva a 7,7

Sono 57 pagine dense di grafici e tabelle, con tutti i dati sui consumi dell’azienda di Elon Musk. A partire dai processi produttivi in fabbrica (al netto dell’auto-generazione da solare) fino alla gamma di auto attualmente in vendita. Qui Tesla pubblica diverse slide di confronto con la concorrenza, con cifre tratte dai dati di omologazione dell’EPA, l’Ente federale americano per la protezione ambientale.

quanti km fai con un kWh

quanti km fai con un kWh
I dati sono riferiti alla percorrenza in miglia con un kWh di energia. La fonte è l’EPA, l’Ente Usa per l’ambiente.

Tesla non fa mancare di rimarcare che le sue auto ne escono molto bene. In particolare il Model 3 Standard Range (405 km di autonomia, con la batteria più leggera dell’intera gamma) è l’unica auto che si avvicina alle 5 miglia per kWh. Per la precisione sono 4,8, che in km fanno 7,724. Il Model Y, di prossima uscita, si piazza al terzo posto, dopo la versione Long Range del Model 3. Per il nuovo Suv di Elon Musk le miglia con un kWh sono 4,1, pari a 6,598 km. Il che equivale al primo posto nella categoria Sport utility.

Nella classifica EPA male le marche tedesche

quanti km fai con un kWhAnche le due ammiraglie Tesla ne escono molto bene, il Model S addirittura davanti a un’auto di dimensioni ben inferiori come la Nissan Leaf. Agli ultimi posti ci sono invece le auto tedesche, che peraltro continuano a rimarcare che l’autonomia non è l’unico parametro da considerare. Preferendo puntare sulla velocità di ricarica, come non manca di sottolineare soprattutto l’Audi (guarda l’articolo).

quanti km fai con un kWh Nell’Impact Report, tra l’altro, c’è anche una stima sulle emissioni totali di CO2 nell’intero ciclo di vita del Model 3. I dati per la più piccola delle Tesla sono calcolati su quattro variabili. A seconda che a usarlo sia un privato o una società di ride-hailing e che l’energia consumata venga dalla rete o sia autoprodotte col solare. C’è poi il confronto con la media delle emissioni di CO2 delle auto a benzina della stessa categoria. Non servono commenti, basta il grafico sopra.

 

6 COMMENTI

  1. Che dire, complimenti a Tesla che continua a fare da Benchmark. Gli altri miglioreranno senza dubbio se vogliono sopravvivere in un mercato competitivo; senza dubbio i tedeschi miglioreranno, poi vedremo americani (GM, Rivian, Lordstown Motor, Nikola, Ford, Fisker, Lucid) ed italoamericani di FCA, i francesi, qualcosa di giapponese in più e i sempre presenti coreani.
    Siamo ottimisti, la concorrenza spietata li obbligherà a tirare fuori prodotti migliori a minor costo, se vogliono sopravvivere, sennò spariranno dal radar come Jaguar, che era la numero 2 ed Audi, la numero 3, ed ora sono i numeri n

  2. Segnalo che sul sito ufficiale:
    https://www.fueleconomy.gov/feg/bymodel/bymakemodelNF.shtml
    Troverete la suddivisione per anno, marca e modello e la possibilità di comparare simultaneamente 4 vetture.

    Ricordatevi che 100 miglia terrestri sono 160.934 km.

    Relativamente alla Tesla Model 3 Long Range presente dal 2017, ad oggi non ci sono miglioramenti in termini di efficienza energetica.
    https://www.fueleconomy.gov/feg/bymodel/2020_Tesla_Model_3.shtml
    https://www.fueleconomy.gov/feg/bymodel/2017_Tesla_Model_3.shtml
    Percorre 5,96 km con 1kWh in ciclo combinato città/autostrada, dove le autostrade hanno un limite di velocità di 65 mph all’ora (105 km/h).

    Confronto Model 3 – 2017/20
    https://www.fueleconomy.gov/feg/Find.do?action=sbs&id=39769&id=42275

    In assoluto, ancora oggi, dopo tre anni, è un risultato da primato anche confrontato con vetture più leggere e molto meno performanti.
    Ogni riferimento a marche o modelli è da intendersi puramente casuale:
    https://www.fueleconomy.gov/feg/Find.do?action=sbs&id=39769&id=42275&id=42562

    Vedremo con la Volkswagen ID.3 quale sarà il risultato, al momento non è testata.

    A mio avviso il dato più realistico per valutare l’efficienza è quello del numero di km percorsi alla velocità autostradale di 130 km/h, senza recupero di energia, in combinazione con l’efficienza aerodinamica e l’attrito di rotolamento degli pneumatici.

    Tabelle di conversione
    https://www.metric-conversions.org/it/lunghezza/miglia-terrestri-a-chilometri.htm

  3. Confermo quanto sopra riportato, al termine del noleggio, la mattina della restituzione ho percorso 35km (20-25 statale a 70/80/90 come le altre auto) ed il resto autostrada a 135 Km/h, a destinazione il consumo rilevato è stato di Kw 4,620, ovvero 7,5-7,6 km al Kw.
    E facendo un calcolo a 0,11 eur +IVA al km (io ritengo che le spese fisse per la fornitura dell’elettricità sia errato calcolarle in quanto tutti siamo obbligati ad avere almeno un contatore) la spesa è stata di 62 centesimi (ovvero 1,77 eur ogni 100 km)…………..non avessi fatto autostrada chiaramente i risultati sarebbero stati migliori.

  4. Scusate….al termine del noleggio della Model 3 Long Range con cerchi il lega da 19″.

  5. Dopo 3000 km, in autostrada a 130 veleggio intorno ai 4,5 km/kWh (in piano), mentre nell’uso misto statale città 8-10. Con Model3 se.

Comments are closed.