Home Auto Provare una Tesla? Ti invitano e poi scompaiono…

Provare una Tesla? Ti invitano e poi scompaiono…

17
CONDIVIDI
Tesla Model 3 e Tesla Model Y: ora è possibile provare entrambe.

Provare una Tesla? A un lettore sarebbe interessato. Ed è stato pure invitato. Ma l’invito non si è mai concretizzato e parlare con qualcuno è una vera impresa…

Provare una Tesla? “La mia brutta esperienza a Roma”

                                        di Franco Fellicò

“Da molti mesi ricevo, non so come mai, delle email pubblicitarie di Tesla che mi informano sulla disponibilità delle loro vetture. Tra le varie email me ne sono arrivate varie che mi invitavano a provare le Model 3 che erano disponibili per i test drive nel SuperCharger di Parco dei Principi a Roma Abbiamo separatamente chiesto di partecipare ai test sia io che mio figlio. E abbiamo solo entrambi aggiunto che avremmo provare una Teslapreferito possibilmente essere convocati insieme e di sabato e siamo rimasti in attesa di essere chiamati (era previsto così). Questo accadeva tre o quattro mesi fa, ma nessuno ha chiamato mai né me né mio figlio. Nel frattempo le email di invito a partecipare ai test continuavano ad arrivare e a qualcuna di esse abbiamo anche risposto sollecitando una risposta da qualcuno. Ma mai nessuno si è fatto vivo“. 

Provare una Tesla? Altro invito, altra buca

provare una Tesla
Uno store Tesla, con in primo piano un Model X, il Suv che è un po’ l’ammiraglia della Casa californiana..

Circa una settimana fa è arrivata una ennesimo invito a partecipare ai test che sarebbero terminati in settembre. E ho deciso nuovamente di vedere e provare la Model Y che era stata aggiunta nel numero di vetture disponibili da provare. C’era la possibilità di aggiungere qualche nota alla richiesta e ho anche scritto che era la seconda volta che mi prenotavo. E che se anche questa volta sarei stato trascurato li avrei definitivamente cancellati! Finora nessuno si è fatto vivo neanche questa volta. Indispettito e intenzionato ad andare fino in fondo ho cercato in rete TESLA a Roma (dove io risiedo). E  ho visto che dovrebbe esistere uno STORE a Via Serracapriola (Roma Est) dove ci dovrebbero essere le vetture visibili e non so se anche provabili. Ho trovato anche il loro numero telefonico e li ho chiamati. Ha risposto una voce automatica e mi ha fatto l’elenco delle sezioni disponibili, al numero 1 c’era la vendita e quindi ho premuto il tasto 1“.

Provare una Tesla“Si potrà mai parlare con un essere umano?”

Per tutta risposta, dopo un non breve attesa silenziosa, la voce automatica mi ha chiesto di lasciare un messaggio che sarebbe stato registrato “dopo il segnale acustico”. Non sapendo cosa dire mi sono limitato a dire: “Sto cercando disperatamente di parlare con un umano di Testa, ma non ci sono mai riuscito. Mi dite come si fa?” Non so se la loro Segreteria ha preso nota automaticamente del numero di telefono che chiamava, ma so per certo ormai per esperienza, che nessuno mi chiamerà. Credo che un giorno che avrò un po’ di tempo andrò di persona a vedere se nel loro STORE c’è qualche essere umano e se, oltre ad esserci, sarà anche in vena di ascoltare le mie esigenze.V i ho scritto tutto questo per invitarvi a pubblicare questa esperienza con quello che io ho toccato con mano. Forse le vetture Tesla sono eccezionali, ma il settore commerciale è certo che non è assolutamente all’altezza di gestirle e venderle.

provare una TeslaSECONDO NOI. Tesla è un’azienda del nuovo secolo, con pochissimo personale (soprattutto nel commerciale) e automazione al massimo. Tutto bene finché le cose funzionano, un po’ meno quando hai un problema e vorresti confrontarti con qualcuno. Numeri verdi con voci-pre registrate, messaggi sempre impersonali…Tesla fa macchine eccezionali (tolga pure il forse), ma una presenza fisica più consistente dovrà darsela. Soprattutto per chi, con la sua auto, avrà bisogno di riparazioni o assistenza. Parlare con un essere umano, in questi casi, aiuta. Non a caso nelle indagini sulla qualità Tesla riporta ottimi voti quanto a numero di difetti (pochi), perde punti quando si tratta di giudicare servizio e assistenza.


—-Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e al canale YouTube

 

 

Apri commenti

17 COMMENTI

  1. Chissà , magari un giorno la Redazione potrebbe decidere di pubblicare i commenti di un lettore che sottolinea le qualità del Service Tesla …così giusto per informare e par-condicio.

    • Qui non vige l’obbligo della par condicio. Pubblichiamo quello che i lettori ci mandano (dopo aver verificato che non siano frottole)

  2. Beh…che dire, ho una Tesla da più di un anno dopo aver prenotato un test drive con la sede di Padova a Rovereto. Mi hanno portato l’auto a casa….non credo neanche la Ferrari lo faccia.
    Non ho MAI avuto problemi a contattare il customer service, rispondono SEMPRE, sono gentilissimi: se il servizio italiano è non disponibile (purtroppo mi sembra il Sabato e Domenica) fa lo switch su quello europeo. Qualsiasi necessità di intervento si fa via app e ti chiamano entro 24 ore e risolvono sempre.
    O la sede di Roma è inefficiente oppure queste testimonianze non sono vere….

  3. Signor Massimo, censurare l’articolo del vostro lettore, questo mai ! Personalmente avrei usato un titolo meno “ad effetto” . PROVARE UNA TESLA ? TI INVITANO E POI SCOMPAIONO …al di là della legittima testimonianza di un singolo e sfortunato lettore , francamente mi sembra poco lusinghiero nei confronti di una azienda a cui noi “elettronauti” dobbiamo tanto. Tutto qua. Mi sbaglierò.

    • Nessuno nega i meriti di Musk. Non per questo, Carlo, vogliamo “lusingarlo”. Volgiamo solo informare.

  4. Lunga vita allo Store & Service di Borgo Panigale a Bologna 🙂
    In Febbraio li chiamai x prendere appuntamento e fare un preventivo a quattr’occhi….e loro stessi mi proposero il Test Drive. E dopo 2 giorni dalla chiamata, la mattina ero la’ a provare Model 3. Che poi ho acquistato e me l’hanno consegnata in 1 mese esatto da Fremont, il 17 Marzo corrente anno. 🙂

  5. Nessun problema con i service, si prende un appuntamento on line e il gioco è fatto…se il problema non è grosso vengono loro al tuo domicilio a risolvere il problema. Lo Store Tesla di Bologna risponde sempre al telefono con la voce di una bellissima UMANA ,gentile e disponibile per i test drive ,che io personalmente ho fatto prima di acquistare la mia Model 3. Cerchiamo di non fare di tutta l’erba un fascio e di non diffondere false notizie dando per scontato che la brutta esperienza di un potenziale cliente , diventi un fatto nazionale.

    • Secondo lei, avremmo dovuto censurare l’articolo del nostro lettore? Sarebbe stato corretto? Questo è diffondere notizie false? ci dica.

  6. Ho prenotato un test drive tramite il portale di Tesla, da effettuarsi presso lo store più vicino a noi, ovvero quello di piazza Gae Aulenti a Milano.
    Sono stato contattato telefonicamente ed abbiamo preso appuntamento per la prova.
    La delusione è stata la prova, 30 minuti nel traffico di Milano, tra andata e ritorno cosa provi? bastano a mala pena per fare il giro dell’isolato o poco più.

    Ciao

  7. A me é capitata la situazione inversa. Mi ero collegato al portale Tesla per prenotare un test drive, ho compilato tutti i dati ma non ho poi inviato la richiesta (perché era solo più per curiosità che per reale interesse) ed il giorno dopo sono stato contattato telefonicamente da una addetta della concessionaria di Brescia che aveva visto la mia richiesta (mai inoltrata) da portale.

  8. Un paio di anni fa avevo provato la Model 3 presso il negozio Tesla di Peschiera Borromeo (vicino a Milano), la prenotazione era stata fatta online, l’esperienza del test-drive ottima. Probabilmente questi nuovi store sono un po’ disorganizzati

  9. Io un giorno con la mia famiglia,sono andato allo store di via serracapriola e senza appuntamento,l ho provata,fai anche tu così,anche io prima ho fatto il tuo percorso e non mi hanno mai contattato,alla fine io l ho presa,stai attento che una volta che l hai provata, è difficile tornare indietro

  10. Secondo me Tesla sta vivendo un momento magico e drammatico allo stesso tempo. È il marchio del momento con prodotti molto richiesti e difficili da copiare, nella loro interezza, dai concorrenti.
    La domanda è molto superiore alla capacità produttiva per cui non ha bisogno di spendere in pubblicità e/o marketing vario. Non può occuparsi dei clienti con esigenze particolari, perché affronterebbe spese inutili riducendo i margini senza riuscire a vendere un’auto in più (sempre a causa dell’incapacità di produrre abbastanza auto per soddisfare la domanda).
    Per raffreddare un po’ la domanda, ha recentemente ritoccato i listini all’insù. Insomma, mi pare ovvio che dovendo scegliere i clienti, la faccia tra quelli standard rinunciando a chi ha esigenze particolari. Non è mai bello dover rinunciare ai clienti, ma se si è costretti a farlo, in genere si tengono quelli che garantiscono i margini maggiori.

  11. Ma davvero volete l’esperienza dei concessionari tradizionali?

    Lunga vita a Tesla e al suo modo di fare business tutto (o quasi) online, nonostante qualche incomprensione e’ 1000 volte dei concessionari classici.

  12. Quando diventi utente Tesla non ci sono problemi con i service, fai richiesta e ti contattano, mi sembra almeno qui a Milano non ci siano problemi x provare una auto, ovvio magari sun po di tempo di attesa

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome