Home Auto Provare per credere: due giorni con la Mustang Mach-E

Provare per credere: due giorni con la Mustang Mach-E

5
CONDIVIDI
due giorni mustang mach-e

Due giorni per sperimentare una nuova mobilità, più sostenibile e connessa. Ford lancia il “2Day Drive Mustang Mach-E”, programma di test drive esteso, che permetterà di provare il primo SUV 100% elettrico dell’Ovale Blu nella propria quotidianità per 48 ore.

due giorni mustang mach-e
 

L’iniziativa è attiva su tutto il territorio italiano. Per prendere parte al programma di prova, basta compilare il form di iscrizione, disponibile a questo indirizzo.

Una volta inviata la richiesta, gli iscritti saranno ricontattati da Ford per un appuntamento presso il dealer più vicino per il ritiro della vettura e l’avvio del long test drive.

LEGGI ANCHE: A tu per tu con la Ford Mustang Mach…

Al momento della consegna delle chiavi, uno specialista Mustang Mach-E provvederà a fornire ai “tester” tutti i consigli utili su modalità di ricarica, sistemi di assistenza alla guida e tecnologie di bordo, per un utilizzo ottimale della vettura. Inoltre, al termine della prova, i partecipanti avranno modo di scoprire le soluzioni di mobilità elettrica e di ricarica più adatte alle loro esigenze.

L’obiettivo dell’iniziativa, spiega Ford «è quello di far provare la vettura elettrica nella quotidianità, testando tutti i benefici legati alla guida di un’auto a zero emissioni in città: dall’accesso alle zone a traffico limitato al parcheggio gratuito (a seconda delle disposizioni comunali), senza dimenticare il comfort di bordo e la connettività che il SUV elettrico Ford garantiscono».

Ma «grazie all’autonomia fino a 600km Mustang Mach-E è la soluzione ideale per spingersi anche oltre il perimetro cittadino, allontanando l’ansia da ricarica». Con l’auto disponibile per due giorni, i partecipanti a “2Day Drive Mustang Mach-E” avranno quindi l’opportunità di sperimentare una gita a medio raggio, come la classica scampagnata o la giornata al mare. Ford ricorda che attraverso il sistema di infotainment SYNC 4A è possibile creare un itinerario di viaggio, pianificando le eventuali soste per la ricarica. Mustang Mach-E è il grado di ricaricare fino a 119km in 10 minuti con colonnine fast charge.

La Mustang Mach e, prodotto di punta della Ford nell’auto elettrica.

LEGGI ANCHE: Ford Mustang Mach-E come va? I prmi 6 mila km di Marco

La casa dell’ovale ricorda inoltre che Mustang Mach-E ha ottenuto il massimo riconoscimento da Euro NCAP e Green NCAP in materia di sicurezza e tutela dell’ambiente. E coniuga il comfort e la silenziosità dell’abitacolo «con un’esperienza di guida eccellente, in grado di affascinare anche gli amanti delle alte prestazioni».

-Iscriviti a Newsletter e canale YouTube di Vaielettrico-

Apri commenti

5 COMMENTI

    • La prova é gratuita.
      A fine prova ti mandano una mail riepilogativa e ti fanno una proposta per l’acquisto, che si aggira intorno ai 70.000€.

  1. Vale la pena provarla. Io ho scelto la Mustang RWD Extended Range dopo molti test drive comparativi con altri modelli di altri costruttori. Ho percorso oltre 32.000 Km in neppure otto mesi, nel massimo confort e piacevolezza di guida.
    L’autonomia è adeguata anche per i lunghi viaggi: con l’aggiornamento al MY 2022, l’autonomia è aumentata a 630 Km su ciclo misto. In utilizzo autostradale, a velocità di 130 Km/h, si percorrono 420 – 450 Km.
    Molto soddisfatto della scelta.

      • Model 3 LR ha batteria da 75 kWh, la mia MME ne ha 99 (93 netti con l’aggiornamento Power Up 2.8.4). A 130 Km/h consuma circa 22 kWh/100 Km con AC spenta, quindi si percorrono tranquillamente oltre 400 Km fermandosi a ricaricare con il 12-15 % di carica. Con AC accesa, il consumo medio aumenta del 10%.
        Tesla è più efficiente, lo confermano svariati test drive di riviste specializzate, ma il paragone corretto va effettuato fra le MME e Model Y.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome