Home Auto Porsche vs. Tesla, ci sarà da divertirsi

Porsche vs. Tesla, ci sarà da divertirsi

0
CONDIVIDI

Porsche vs. Tesla. La Casa tedesca debutta nell’elettrico quest’anno con la Taycan. Ma già stuzzica la Casa di Elon Musk, la concorrente più temibile.

“I clienti della Taycan? Vengono da Tesla…”

È stata una frase del numero uno di Porsche North America, Klaus Zellmer, a mettere un po’ di pepe su una sfida che si preannuncia divertente. “Più di metà dei clienti della Taycan non possiede una Porsche e per la maggior parte oggi guida una Tesla“, ha detto. Si tratta naturalmente di pre-ordini. Ma i numeri sarebbero comunque importanti, dato che lo stesso Zellmer ha precisato che, se tutte queste prime prenotazioni si tramuteranno in acquisti, la produzione del primo anno della Taycan sarà già tutta venduta. Andando a impattare un mercato che finora dominato dal Model S di Tesla.

La linea di pre-produzione della Porsche Taycan.

Ricordiamo che già a a luglio la Porsche parlò di una produzione di 20 mila pezzi all’anno (guarda), mentre il Model S nel 2018 ha immatricolato in tutto il mondo circa 55 mila vetture. Teniamo conto, poi, che quando la Taycan arriverà sul mercato (nella seconda metà dell’anno) il Model S comincerà ad essere un prodotto un po’ datato. Per la precisione ha alle spalle sette anni di vita, essendo stato lanciato nel giugno del 2012.

La Tesla è più performante, ma più costosa

Porsche vs. Tesla, dunque. La Taycan è un giocattolo con un motore elettrico di oltre 600 cv. Con un’accelerazione da 0 a 100 all’ora in meno di 3”5  e da 0 a 200 in meno di 12 secondi. Di tutto rispetto anche l’autonomia: il ciclo NEDC (un po’ ottimista) dice 500 km, ma percorrere 400 km veri appare decisamente alla portata della prima Porsche a emissioni zero. Non solo: la Taycan sarebbe in grado di ricaricare fino a 350 kW, contro i 120 della Tesla. Il che significa che rifornire nelle colonnine superveloci (tipo Ionity, guardarichiederebbe meno della metà del tempo.

Il Model della Tesla.

La Tesla, dal canto suo, si appresta a eliminare nel Model S la versione da 75 kWh, forse anche per meglio differenziarlo nell’offerta dal Model 3 (batterie da 74 kWh). La versione 100D, un fulmine, ha prestazioni superiori rispetto alla Taycan: dichiara oltre 600 km di autonomia con un’accelerazione da 0 a 100 in 2,5 secondi. Ma ha anche prezzi ben superiori ai 100 mila euro, contro i 90 da cui dovrebbe partire la Taycan. A bocce ferme vedremo. Peccato che dalla sfida mancherà la Maserati, ancora in divenire con la sua Alfieri (qui l’articolo). Porsche vs. Tesla, per ora.

VIDEO: COM’È NATO IL NOME TAYCAN

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome