Home Moto & Scooter Pocket Rocket: oltre la fantasia

Pocket Rocket: oltre la fantasia

2
CONDIVIDI

Una moto elettrica a bassa velocità o una e-bike velocissima? Pocket Rocket di Sol Motor è un po’ tutte e due, ma anche una novità assoluta

Nel mondo dell’elettrico siamo abituati alle novità, ma con la tedesca Pocket Rocket siamo alla rivoluzione. Non somiglia a nessuna e-moto vista fino ad ora. Sol Motor punta dritto a creare un segmento nuovo con veicoli a due ruote super leggeri.

Da Stoccarda la definiscono così: «Pocket Rocket si distingue per l’innovativa sinergia di design leggero, prestazioni e connettività. Il design chiaro e contemporaneo incorpora la tecnologia con uno stile di vita funzionale per un’esperienza di guida moderna». Insomma non parliamo di una e-bike: è troppo veloce e non ha i pedali. «È un ‘noped‘, che definisce una nuova categoria di veicoli elettrici a due ruote. Il Pocket Rocket è il perfetto veicolo urbano per pendolari». 

Il nuovo design è sicuro di far girare la testa e ha già vinto numerosi premi tra cui l’European Product Design Award e il German Design Award.

Specifiche e-moto Pocket Rocket

Sol Motors lancia in realtà due modelli della moto elettrica Pocket Rocket, differenziati per potenza e velocità. Il Pocket Rocket è il modello standard e raggiunge i 50 km/h, mentre il Pocket Rocket S è il modello più veloce da 80 km/h. Per entrambi i modelli l’autonomia è di circa 80 chilometri, a seconda dei percorsi.

Il modello a velocità più elevata monta un motore da 6 kW (8 CV), mentre il modello a velocità inferiore ha un motore da 4 kW (5,4 CV). Per fare un paragone, la maggior parte degli scooter elettrici da città ha motori nella gamma da 1,5 kW a 2,5 kW, rendendo il Pocket Rocket molto più potente. Entrambi hanno una coppia di 150 Nm più che rispettabile.

Il Pocket Rocket e il Pocket Rocket S hanno tre diversi assetti per la strada: Eco, Sport e Wheelie. Con l’ultimo la potenza erogata è maggiore e quindi la velocità è massima. La frenatura è realizzata con una combinazione di freni a disco idraulici e frenata rigenerativa tramite il motore del mozzo della ruota posteriore. Le gomme da strada di grande dimensione e le doppie sospensioni attenuano gli urti. Non male visto il sellino dal design piuttosto minimal.

Dotazioni della e-moto Pocket Rocket

L’illuminazione a LED è incorporata direttamente nel tubo del telaio principale

Il mezzo è abbastanza leggero per una moto elettrica, a 55 kg. Come molte nuove moto elettriche e scooter, Pocket Rocket è progettato per la connettività, con un’app per Android e iOS che consente al telefono del pilota di funzionare come un display della e-moto.

Sol Motors ha nel mirino tutto il mondo dello sharing, la condivisione via app dei motocicli. Infatti ha progettato un modulo di connettività per l’integrazione della condivisione e della gestione della flotta. In modo da entrare a far parte del mercato di condivisione LEV in Europa.

Prezzi di Pocket Rocket

Pocket Rocket non è ancora disponibile sul mercato, ma il suo prezzo è stato fissato intorno ai € 5.200 per la versione da 4 kW e € 6.500 per la versione da 6 kW. La presentazione ufficiale al pubblico è prevista per i prossimi giorni. Dal 3 al 7 ottobre è alla fiera internazionale Intermot a Colonia, Germania.

Il suo design minimalista e industriale è destianto ad avere successo e a far parlare di sé. Pocket Rocket può colpire per la grande ripresa conferita dal propulsore, ma certo la velocità di punta è inferiore rispetto a altri modelli elettrici. Il suo costo è superiore rispetto a altri mezzi simili, anche se non provvisti di un design così particolare. Rimane un oggetto per gli amanti del genere, che possono permettersi di spendere per un gran bel giocattolone.

 

 

 

 

2 COMMENTI

  1. “Il suo design è destinato ad avere successo…..” Mah. Prevedo un grosso flop invece! È un mezzo che non ha senso, non c’è spazio per mettere un minimo di bagaglio (se è pensata per i pendolari almeno un sottosella c’è lo devi avere, no?) ha una velocità paragonabile a quella di un 50ino ma costa il triplo, niente protezioni dall’aria… in compenso si presta a facili sfottò: ci vedrei bene sopra Rocco Siffredi o il nero di Whatsapp! 😂

    • Chiaramente parliamo di successi per il design, non certo di vendite su vasta scala. Premi ne ha già ricevuti e ne riceverà. I passi avanti non si fanno solo alla cassa.

Comments are closed.