Home Incentivi Piemonte: fino a 35.000 euro per il furgone, incentivi per auto, moto...

Piemonte: fino a 35.000 euro per il furgone, incentivi per auto, moto e bici

0
CONDIVIDI
INCENTIVI LOCALI / Dalle e-bike alle auto, si finanzia di tutto, in aggiunta ai bonus statali.

Se acquistate il furgone elettrico in Piemonte, ci sono fino a 35mila euro di incentivi a fondo perduto. Qui le imprese e i liberi professionisti possono ricevere generosi contributi anche per auto, moto, ebike e cargobike. Attenzione però: il furgone ibrido o metano ne prende 25mila, fa così concorrenza alle emissioni zero. Meglio di niente visto quello che succede a livello nazionale.

Dopo aver sostenuto i cittadini che potevano ricevere fino a 10mila euro per acquistare l’auto elettrica il 2021 si chiude, ma c’è un piccolo investimento anche per il 2023, con un  bando da 6,9 milioni di euro. E si possono acquistare fino a 10 veicoli (c’è tempo fino ad aprile per partecipare). Ben altre risorse rispetto ai 200mila euro della Sicilia, a cui va in ogni caso il plauso visto che è l’unica regione al Sud a sostenere la mobilità elettrica.

10.000 euro per le auto, 4/2.000 per le due ruote, 750/1000 per le e-bike

Una premessa: si parla di veicoli aziendali. Per il furgone, ma anche per l’auto (la categoria M1) che può ricevere fino a 10.000 euro se elettrica o a idrogeno. Importi ridotti ma interessanti anche per le altre propulsioni. La linea A è quella dedicata ad auto e furgoni (questi possono ricevere fino a 35.000 euro) e queste le categorie finanziabili M1, M2, M3, N1, N2, N3. Per ricevere il contributo è necessario la rottamazione di un veicolo aziendale (M1, M2, M3, N1, N2, N3) benzina fino a Euro 3 (incluso), ibridi benzina (benzina/metano o benzina/GPL) fino a Euro 3 (incluso) e diesel fino ad Euro 5 (incluso).

Tabella furgoni

bando piemonte

Zero finanziamenti per veicoli con solo motore Diesel  anche quando in presenza di altro combustibile addizionale (CNG, GPL o idrogeno).  I contributi valgono per macchine nuove e già immatricolata “a KM 0” se acquistate dopo il 21 ottobre.

Tabella ciclomotore e motociclo 

piemonte fondi

Ciascuna impresa può presentare fino a dieci domande di contributo: 10 veicoli acquistati a fronte di dieci veicoli aziendali rottamati. C’è spazio anche per le due ruote, qui solo elettriche e di queste categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e, L7e, XM. Prevista anche in queste caso la rottamazione di un ciclomotore o motociclo (miscela fino a EURO 2 incluso, benzina fino a EURO 2 incluso, diesel fino a EURO 2 incluso) o di un veicolo aziendale (M1, M2, M3, N1, N2, N3 fino a Euro 3 incluso, ibridi benzina (benzina/metano o benzina/GPL) fino a Euro 3 incluso e diesel fino ad Euro 5/V incluso).

Incentivi anche per cargo bike

Tabella ebike e cargo bike

velocipedi

Fondi pure per le bici. In particolare: bicicletta a pedalata assistita, cargo o triciclo da carico, anche a pedalata assistita. In questo caso i veicoli devono essere nuovi. E su questa linea si richiede: “L’impresa beneficiaria deve aver redatto un piano degli spostamenti casa-lavoro e si impegna a: individuare un mobility manager; attivare iniziative bike to work a seguito di comunicazione da parte della Regione Piemonte dell’attivazione della piattaforma regionale“.

C’è tanta carne al fuoco e per avere tutti i dettagli e le informazioni basta scaricare il bando (gestito da Unioncamere Piemonte), al link.

—-Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale YouTube

 

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome