Home Aziende REE va in Borsa: la sua piattaforna EV sul mercato dal 2023

REE va in Borsa: la sua piattaforna EV sul mercato dal 2023

1
CONDIVIDI
piattaforma ev

La piattaforma Ev dell’israeliana REE Automotive sarà sviluppata nel Regno Unito dove ha creato il suo Centro di eccellenza per l’ingegneria dell’azienda. Si trova presso il MIRA Technology Park nelle Midlands dell’Inghilterra. Il MIRA Technology Park ospita circa 35 OEM globali, fornitori di primo livello e altre società di tecnologia automobilistica. REE ha recentemente annunciato l’intenzione di sbarcare in Borsa a New York, attraverso una fusione con 10X Capital Venture Acquisition quotata al NASDAQ.

REE ha sviluppato una piattaforma che consente ai produttori  di costruire veicoli elettrici o autonomi di qualsiasi dimensione o forma, dalla classe 1 alla classe 6. La tecnologia REEcorner racchiude componenti di sterzo, freni, sospensioni e sistema di trazione con motore alla  ruota. Così crea ciò che l’azienda afferma essere “la piattaforma EV più piatta del settore“.

«Un fattore chiave nella nostra decisione di stabilire la nostra presenza nel Regno Unito è la visione lungimirante del governo britannico e la politica a zero emissioni», ha affermato Mike Charlton, COO di REE.

 

piattaforma ev

In UK per sviluppare la piattaforma EV

REE utilizzerà il suo nuovo Engineering Center per la progettazione ingegneristica, la convalida, la verifica e il test, nonché per l’omologazione. Il MIRA Technology Park fornirà all’azienda l’accesso alle strutture di test anche fisici e la convalida del suo REEcorner e della piattaforma EV.

Con sede a Tel Aviv e filiali negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Germania, REE (qui il sito) impiega un “modello di produzione leggero CapEx”. Il modello sfrutta le linee di produzione esistenti dei suoi partner di livello 1. La società prevede di creare una rete di 15 “centri di integrazione”, dove assemblerà i componenti vicino ai punti vendita. Il primo di questi dovrebbe essere aperto negli Stati Uniti nel 2021.

Nuovi capitali per l’industrializzazione

Con la quotazione e il supporto dei suoi finanziatori strategici (Koch Strategic Platforms, Mahindra & Mahindra e Magna International), REE «avrebbe capitale sufficiente per accelerare la produzione di massa della tecnologia REEcorner e delle piattaforme EV modulari», ha detto Daniel Barel, co-fondatore e CEO di REE. I primi REEcorner dovrebbero essere consegnati ai clienti nel 2022, con la produzione di massa che inizierà nel 2023″.

——Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale YouTube—–

1 COMMENTO

  1. Bella. Economia di scala a palla. Sopra ci metti una carrozzeria superleggera e aerodinamica, magari coi pannelli solari ed è fatta. Una bella aptera a quattroruote. Magari anche personalizzabile.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome