Home Auto Peugeot e Skoda, altri Suv elettrici in arrivo

Peugeot e Skoda, altri Suv elettrici in arrivo

0
CONDIVIDI
La Peugeot e-2008, un piccolo Suv con 320 km di autonomia dichiarata.

Peugeot e Skoda, altri Suv elettrici in arrivo. La e-2008 della Casa francese sta per arrivare nelle concessionarie, mentre del modello del Gruppo Volkswagen per ora si sa il nome, Enyaq. Con debutto previsto a settembre. 

Peugeot e Skoda con e-2008 e Enyaq entro l’anno

L’abbiamo detto e ridetto: la strada dell’elettrico è lastricata di di Suv. Ovvero la via più agevole per i costruttori di spuntare prezzi che ripaghino l’investimento. Per di più in veicoli che possono “annegare” il peso e il costo delle batterie su una massa e un listino già di per sé rilevanti. Operazione più complicata in una citycar. Già oggi nel nostro Listino Facile (clicca qui) i Suv sono 10 su 30. Una percentuale di un terzo destinata a crescere, visti i tanti annunci di Sport utility vehicle in arrivo.

La Peugeot parte da 38 mila euro, con 320 km di range

peugeot e skodaIl primo sarà la Peugeot e-2008, già presentata a dicembre, con dimensioni decisamente contenute. La lunghezza non va oltre i 4 metri e 30, ovvero 33 cm in più della sorellina e-208, che già a gennaio è stata la seconda auto elettrica più venduta in Italia, preceduta solo dalla Renault Zoe. L’autonomia non è enorme, 320 km dichiarati (20 in meno della e-208), con una batteria da 50 kWh, ricaricabile fino a 100 kW nelle colonnine superfast. La potenza è di 136 CV e 260  Nm di coppia massima, con   velocità massima auto-limitata a 150 km/h. Con prezzi che partono da 38.350 euro (qui tutte le versioni).

Per la Skoda 500 km di autonomia

La Skoda Enyaq, invece, avrà dimensioni più importanti. Deriva dal concept Vison IV, che fu mostrato lo scorso anno al Salone di Ginevra (qui l’articolo). Un Suv a trazione integrale che verrà costruito sulla piattaforma del Gruppo Volkswagen, la MEB. La Skoda all’epoca per la Vision parlò di due motori, uno per asse, e di un pacco-batterie tale da garantire un’autonomia fino a 500 km. Un modello già predisposto per la guida autonoma.   skoda

Qui trovi le altre info che furono diffuse in occasione di Ginevra 2019. Ora non è stato specificato granché, se non il nome commerciale e il suo significato. La parola “Enya” significa “sorgente di vita”, in gaelico irlandese. A questo termine è stata aggiunta la “q” che contraddistingue le Skoda sport utility. La seconda elettrica della Casa, dopo la piccola Citigo e iV, sarà in vendita nella seconda parte dell’anno.

Skoda2

— Leggi anche: la Tesla Model Y già prenotabile a 63 mila euro. E qui: piovono Suv elettrici, con la Volvo XC 40…