Home Auto Peugeot e-208 prima in Francia nel 2022

Peugeot e-208 prima in Francia nel 2022

0
CONDIVIDI
La Peugeot e-208 conquista il mercato francese nel 2022, con 19 mila auto vendute.

Peugeot e-208 prima in Francia nella vendita di elettriche 2022. In una top ten dominata dalle auto di casa, la Fiat 500e deve accontentarsi del quinto posto.

peugeotPeugeot e-208 a quota 19 mila, seguita da Spring e Tesla Model 3

Siamo ben lontani dai deprimenti risultati del mercato italiano. Mentre le da noi le elettriche si vendono sempre meno (49 mila immatricolazioni nel 2022, contro le 67 mila del 2021), in Francia il mercato continua a crescere. Oltralpe le EV valgono il 13,3% di quota, contro il 3,7% italiano. In tutto si sono immatricolate 203.121 EV, con una crescita di volumi su base annua del 25,3% (da 162.106 unità). Ed è stato l’anno della rivincita delle auto di casa, con la Peugeot e-208 a conquistare finalmente la prima posizione con oltre 19 mila immatricolazioni. Molto bene anche la Renault Megane E-Tech, che al primo anno di commercializzazione si piazza già al quarto posto, a quota 15.580. Mentre arretrano le due citycar Renault, la Twingo e la Zoe, con quest’ultima scesa al settimo posto dopo avere dominato a lungo il mercato transalpino.

peugeotLa 500e arretra in 5° posizione, a quota 15 mila

Altra notazione interessante: la Francia è l’unico tra i grandi mercati europei in cui si vendono più Tesla Model 3 che Model Y. I clienti qui non amano particolarmente i Suv e, a fronte di 17 mila acquirenti di Model 3, la Y si è dovuta accontentare di 11.892 immatricolazioni. Discorso a parte merita la Fiat 500e, che è stata a lungo nei primissimi posti della classifica francese, ma che chiude l’anno solo  al 5° posto a quota 15.163. Hanno pesato, in negativo, i risultati piuttosto modesti dell’ultima parte dell’anno. I media locali fanno notare infine l’ingresso a dicembre della cinese MG4 nella top ten del mese, pronosticando risultati ben più significativi per il 2023. Per quanto riguarda invece il mercato delle ibride plug-in, l’anno si è chiuso a quota 8,3%, ovvero 5 punti in meno delle elettriche pure. Con una modesta crescita dell’1,36% sul 2021, che non fa presagire nulla di buono per il futuro.

  • Perché l’auto elettrica da noi non decolla? Guarda il VIDEO

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome