Home Moto & Scooter Ottobre, solo le due ruote elettriche reggono al Covid di ritorno

Ottobre, solo le due ruote elettriche reggono al Covid di ritorno

1
CONDIVIDI
ottobre
Silenca S02

Dopo un’estate molto positiva, in ottobre le due ruote frenano, anche a causa della recrudescenza della pandemia. Quelle alla spina restano comunque gli unici veicoli a due ruote, fra scooter motocicli e ciclomotori, in forte rialzo rispetto all’anno scorso.

La performance di Silence

La crescita è a tre cifre anche in ottobre, complice la spinta degli incentivi statali e un’offerta sempre più variegata: nel mese ciclomotori, scooter e moto a zero emissioni totalizzano 906 veicoli venduti pari ad una crescita del 115,2%. Nei primi dieci mesi dell’anno i veicoli immessi sul mercato ammontano a 8.644 unità, con un progresso del  127,11% rispetto allo stesso periodo 2019. I ciclomotori elettrici hanno totalizzato un +45,94% (3.399 pezzi); gli scooter +261,62% (4.947) e le moto +123,9% (297). Quanto ai modelli, da registrare la performance del Silence S02 che ha totalizzato nei dieci mesi 2020 vendite per 2.450  unità. Seguono Askoll Es3 (823) Askoll Es1 (672) Vmoto Soco cux (449) Niu N.series (421).

E Askoll la tallona

ottobre
Askoll Es3

Frenata per gli scooter termici

Il mercato delle due ruote in generale torna invece con il segno meno. Paolo Magri, presidente di ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo e Accessori), commentando i dati di vendita di ottobre che fanno segnare un – 11,5% rispetto al 2019, attribuisce la flessione a più fattori. Oltre alla pandemia, il ricorso più diffuso al telelavoro che ha ridotto le necessità di spostamento nelle aree urbane, e l’incertezza economica.

Malgrado il calo nel mercato degli scooter, tengono ancora ciclomotori e moto. I veicoli venduti sono stati 17.555, con un calo complessio dell’ 11,51%. Nei primi dieci mesi il mercato ha raggiunto le 216.740 unità, con un calo del 7,15%.

1 COMMENTO

  1. Sarebbe bello avere anche per il settore moto l’indicazione delle marche di moto piu’ vendute anche se i numeri sono ancora piccolo, in modo da far conoscere sempre piu’ i marchi che stanno investendo nel settore.

Comments are closed.