Home Tecnologia Occhio all’anticipo, verifica bene chi te lo chiede

Occhio all’anticipo, verifica bene chi te lo chiede

0
CONDIVIDI
La macchinetta malese finita nel mirino della Polizia contro i cyber crime.

Occhio all’anticipo, meglio verificare bene chi te lo chiede, soprattutto se si tratta di una start-up sconosciuta. Una storiella istruttiva arriva dalla Malesia.

Occhio all’anticipo, un alert anche dalla Malesia

L’elettrico, si sa, pullula di nuovi marchi che stanno cercando di farsi largo sul mercato delle due e quattro ruote. Spesso propongono veicoli ancora in fase di gestazione, chiedendo ai potenziali clienti di versare un acconto con il quale finanziarsi. In molti casi le cose vanno a finir bene. Ma c’è anche chi fallisce prima di iniziare a produrre e l’anticipo se ne va in fumo.

occhio all'anticipo
I monopattini Unicorn: l’azienda americana è saltata senza poter restituire gli anticipi incassati.

Come nel caso del (aspirant) produttore di monopattini Unicorn (qui l’articolo). Nel caso segnalato dalla Malesia, invece, si paventa una vera e propria truffa. È stata la sezione contro i reati informatici della Polizia locale, la Cyber Crime Royal Malaysia Police, a segnalarlo sulla sua pagina Facebook a segnalare il caso della Mini EV X2.  Si tratta di una macchinetta elettrica i cui rendering erano apparsi sui social nelle settimane scorse. Ma sotto il vestito potrebbe non esserci un bel nulla.

Una macchinetta neppure omologata, ma già in vendita

occhio all'anticipoSi tratta (apparentemente) di una macchinetta da città, offerta a prezzi molto vantaggiosi. E addirittura con la possibilità di spalmare la cifra in comode rate su un periodo di nove anni! Sul sito pochissime altre informazioni, solo ben in evidenza un conto presso la  CIMB Bank su cui accreditare l’anticipo per un ordine. Ecco perché, dopo avere ricevuto dall’azienda interessata rassicurazioni molto vaghe, la Cyber Crime Royal Malesia ha rilasciato un alert invitando a non versare un soldo. Anche perché la simpatica vetturetta (una specie di Smart) non risulta neppure omologata per la circolazione. Tutto il mondo è Paese, insomma: occhio all’anticipo, sempre.

 

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome