Home Auto Novità elettriche: la Cupra UrbanRebel e la prima DS

Novità elettriche: la Cupra UrbanRebel e la prima DS

8
CONDIVIDI
La Cura Urban Rebel anticipa una nuova generazione di piccole EV Volkswagen.

Novità elettriche: con il ritorno dei Saloni dell’auto (Monaco aprirà a giorni) le Case ricominciano a scoprire le carte. A iniziare da Cupra (VW) e DS (Stellantis).

Novità elettriche: la UrbanRebel anticipa le citycar VW

Per ora si tratta di un concept, denominato UrbanRebel. Ma le linee anticipano quel che sarà il piccolo crossover elettrico che la Casa spagnola del Gruppo Volkswagen lancerà sul mercato nel 2025. È il primo assaggio di quella che sarà una nuova linea di vetture a batterie del colosso tedesco. Il progetto UrbanRebel nasce infatti sulla piattaforma MEB Entry, che sarà la base di una gamma di citycar che usciranno con tutti i marchi generalisti del Gruppo VW.  Skoda in primis, con la Elroq.Si tratta di un progetto strategico, per la nostra azienda anche per tutto il Gruppo Volkswagen”, spiega Wayne Griffiths, numero uno di Seat e di Cupra. “Il nostro obiettivo è produrre più di 500.000 elettriche urbane all’anno a Martorell, in Catalogna, per diversi marchi del gruppo”. In pratica la UrbanRebel è solo un antipasto (sportivo) di quella che sarà la gamma di utilitarie elettriche VW. Con l’obiettivo, di qui a quattro anni al più tardi, di farle costare come una citycar a benzina.

DS prepara due modelli: uno avrà autonomia 700 km

novità elettriche
La DS 4, ora disponibile solo come ibrida plug-in, dal 2025 sarà anche in versione elettrica.

Molto più ravvicinata nel tempo l’uscita delle due novità proposte da DS Automobiles, marchio del Gruppo Stellantis destinato a diventare solo-elettrico dal 2024. Proprio tra tre anni è prevista l’uscita della versione solo a batterie della DS 4, ora disponibile solo come ibrida plug-in. Ma l’EV più attesa di DS è  un nuovo modello ancora senza nome che dovrebbe offrire un’autonomia fino a 700 km. Basato sulla piattaforma STLA Medium  e con una batteria di nuova generazione che in teoria potrete arrivare fino a 104 kWh. È probabile che con questa base tecnica la nuova DS possa ricaricare a 800 volt, potenza che finora è disponibile solo sulle Porsche e le Hyundai. La STLA Medium può ospitare infatti sia l’EDM2 che l’EDM3 (Electric Drive Module). L’EDM2 (da 125 a 180 kW) è un’unità a soli 400 volt, mentre l’EDM3 (da 150 a 330 kW) è disponibile opzionalmente come unità da 800 volt. Altre info qui.

Apri commenti

8 COMMENTI

  1. La Peugeot e208 gt ha 136 CV e 150 kmh di velocità massima. E per te non ha senso? Sulla RS3 che ci facevi, le incursioni in Ztl?
    Hai mai visto la ford fiesta erx? E la ford mustang mach-e? Ecco io mi riferisco a quello. Forse questo video può aiutare: https://youtu.be/ZUwRnBhtevE

    Le mie auto? 2 Nissan 350z e una Abarth 124 spider, tutte auto con distribuzione pesi equilibrata, differenziale autobloccante meccanico, controlli di trazione disinseribili e col vizio del sovrasterzo. Entrambe non elaborate.

    • Grazie per il video, ho compreso un po’ di più..
      No proprio perché non sono mai entrato in una ZTL, e continuo a non farlo con la EV avendone la possibilità.. Mi sfugge l’utilizzo di auto stile Ken Block (mi sembra di capire che ti piaccia abbastanza.. Io preferisco Travis Pastrana). Ma tu con le nissan, o la 124 Abarth, provata, ma molto preferibile l’originale MX5 Sport (dove a proposito di autobloccante e ripartizione dei pesi…….) solitamente quando ti capitava di guidarle, in quante situazioni hai mai fatto ciò che fa K. Block in quel video?
      Ecco allora, forse, sono auto sicuramente piacevoli, ma non adatte alla normalità. Figurati se fossero additittura Ev che già nella normalità, fatichiamo ancora abbastanza.

      • Non faccio il matto su strada, tranquillo, però anche senza esagerare quelle auto trasmettono qualcosa che altre non trasmettono (ne ho avute diverse, anche elaborate, Alfa GT, etc.). La 124 pesa 1000 kg come la MX5 (stesso telaio), quando entri in curva e affondi lo senti l’autobloccante che entra in azione e se vuoi giocare di controsterzo lo fai. E’ un gokart a tutti gli effetti, sono seduto a terra e il 1.4 turbo della Abarth mette in crisi il telaio più di quanto non faccia il 2.000 aspirato della MX5 (infatti se verifichi sui forum o su YouTube con la MX5 è quasi impossibile fare traversi, con l’Abarth è facile anche su asciutto): traversi o no, è divertente che l’auto richieda al pilota il controllo (molto facile da gestire, basta non esagerare e tenersi lontano dal limite per non entrare mai in zona “rischio”, senza necessità di raggiungere chissà quali velocità). Capisco anche i vantaggi di auto come la RS3 ma onestamente, nella normalità, questi vantaggi sono più difficili da cogliere (tranne forse sull’Autobahn) perché sono auto che consentono di fare curve ad elevatissime velocità restando incollate alla strada ma devi andare mooolto oltre il limite di velocità per apprezzarne veramente le doti. Fai anche una curva velocissima da ritiro perenne della patente, l’auto tiene e non si scompone per nulla anche se non hai eseguito una traiettoria perfetta e il controllo della trazione interviene tempestivamente per correggere qualunque sbavatura. La quinta volta che lo fai è già noia, hai un’auto con sospensioni perfette, pneumatici enormi, trazione integrale, è ovvio che tiene in curva: dov’è il divertimento? Invece con una Abarth fai una curva un po’ più forte, senti perfettamente il differenziale che entra, senti che il “peso” sul volante si sposta, senti col sedere il telaio che reagisce e devi controllarla tu (ripeto: non drifto su strada, al più “scodatine” tranquille): è divertente!
        E questa UrbanRebel mi pare perfetta per “scodare” perché tutta quella potenza con un interasse così corto non la tieni (a meno che il controllo di trazione non sia disinseribile) …

        P.s.: Ken Block ha portato il tuo Travis Pastrana sulla cattiva strada 😀 Eccolo che si è prestato per un video della serie Gymkhana https://www.youtube.com/watch?v=Ydc5uv-5kXY

  2. Ma quanto è bella la UrbanRebel? 10+++, è straordinaria, è l’unica auto per la quale chiuderei entrambi gli occhi sia su autonomia che velocità di ricarica. La comprerei anche subito. L’unica auto per la quale mi farei un (piccolo) prestito in banca. E’ spettacolare, preferisco le auto compatte e sportive alle berlinone ingombranti super potenti che poi nel traffico devi calcolare i sorpassi al cm. Queste sono auto da cronoscalate, per uscire a fionda dopo ogni tornante, ma che figata … !!!

    Ciò che mi rode:
    – questo è ciò che dovrebbe fare Alfa Romeo, invece lo lasciamo fare a Cupra, Stellantis dorme …
    – la versione di serie ahimè non sarà davvero così esasperata: non ci sarà l’alettone, non sarà così potente, non sarà così estrema, perdendo molto del suo fascino
    – il costo rimarrà elevato

    Cosa adoro:
    – tutto, ma proprio tutto di questa macchina, pure questa colorazione è fantastica

    Adesso trovatemi un hater di questa macchina tra chi va a benzina, voglio vedere se lo trovate :)))

    • Eccolo.
      No sense. Un auto elettrica così no sense.
      Detto da possessore di ev sportiva ed ex possessore di rs3 benzina.

      Hai appena trovato il primo hater, non è stato difficle infondo.

      • PS. L’unica parte del tuo commento sulla uale concordo è su Stellantis e Alfa Romeo.. Ma da almeno 10 anni andrebbe steso un velo pietoso sulla pessima gestione di FCA del marchio del biscione. Poche auto in gamma, pochi restyling, tanti problemi e poco piacere di guida.. Esclusa la Stelvio Quadrifoglio che è oggettivamente un capolavoro per pochi eletti ed appassionati.

      • A te piacciono le berline sportive “educate”, passo lungo,quasi delle gt. Ad altri piacciono le auto cattive e ignoranti, con una potenza che mette in crisi il telaio, auto che non farà no magari il tempone al ‘ring ma che costringono chi le guida a “lottare” con la potenza eccessiva. Questa è l’auto che fa innamorare Ken Block (pilota che probabilmente non ammiri), che potrebbe piacere anche a Davide Cironi o all’Officina del Pilota ed è la prima elettrica che potrebbe entrare nella saga Fast & Furious. La tradizione è lunga: Uno turbo, Renault 5 Turbo, Golf vr6. Certo, niente a che vedere con le tue berline sportive…

        • Continua a sfuggirmi come “auto con potenza che mette in crisi il telaio” riesci a coniugarlo ad un ev del genere.. Basterebbe una peugeot e-208 GT, altra no sense, che ho provato per un giorno, allo scopo.
          Questa è proprio tamarra too much e sprecata ancora di più.
          Il concetto di ciò che ti piace però l’hai chiarito, auto che già a benzina erano inutili, se non per fare 2 giri di pista, con manutenzione assurda e fastidi continui.. Chissà cosa succederebbe se si stressasse a tal punto un EV.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome