Home Moto & Scooter Nito, crowdfunding per lanciare la N4 e un e-cargo

Nito, crowdfunding per lanciare la N4 e un e-cargo

0
CONDIVIDI
Lo scooter Nes e il prototipo di Nito Motard N4

Nito, crowfdunding al via per finanziare nuovi progetti. La campagna della startup torinese è stata lanciata sulla piattaforma italiana Mamacrouwd. A quattro anni dalla fondazione ad opera del designer César Mendoza,  l’idea di mobilità di Nito – Nuova Industria Torinese – è diventata una realtà industriale pronta a sfidare i grandi marchi delle due ruote.

Con il mercato dell’elettrico in costante crescita, NITO deve investire per accelerare lo sviluppo di nuovi prodotti e presidiare il mercato di quelli già in commercio. Queste sono le motivazioni della campagna di equity crowdfunding su Mamacrowd.com, prima piattaforma in Italia con 17,5 milioni di euro raccolti e 51 campagne di successo.

L’attività di Nito _ si legge in una nota _ sarà incentrata sul «consolidamento dell’azienda, la strutturazione di un team più completo e l’aumento della produttività». In particolare, i fondi verranno utilizzati per portare più velocemente in strada due nuovi progetti. L’Urban Motard N4 (le prime 50 unità nel secondo trimestre 2020) e sviluppare il nuovo veicolo Cargo & Share, progettato per il mercato delle due ruote da lavoro.

Perché investire in Nito?

Cesar Mendoza, designer e fondatore di Nito accanto alla sua N4 Urban Motard

«Perché stiamo conquistando un ruolo da leader fra i produttori di due ruote elettriche _  afferma César Mendoza, CEO di NITO _ La nostra forza sta nell’aver anticipato la tendenza del mercato per arrivare con il prodotto giusto al momento giusto: lo scooter elettrico NES, pluripremiato in Europa per il suo design e fra i più potenti della sua categoria».
«Siamo pronti ad affrontare mercati sempre più grandi – continua Mendoza – con 6 importatori in Europa e 1 negli Stati Uniti, 23 dealer nella rete italiana e impegni di vendita per più di 800 unità nel 2019. L’obiettivo per il 2020 è di conquistare un posto anche in Cina, dove si vendono più di 20 milioni di scooter all’anno».

Sconti per i primi investitori

La campagna di NITO dà la possibilità ai nuovi soci investitori (sarà collocata una quota pari al 10% del capitale) di diventare clienti. Infatti è stato pensato un reward immediato per chi partecipa: la possibilità di acquistare i prodotti a un prezzo speciale, anche con il minimo della quota. Per i primi 800 investitori, oltre alla detrazione fiscale prevista dallo Stato italiano, ci sarà uno sconto del 10% sull’acquisto di uno scooter elettrico NES. Per i primi 15 che investiranno oltre € 20.000 lo sconto del 10% sarà su tutta la gamma, dal monopattino a spinta all’Urban Motard N4.

“In pista per diventare leader”

«Coloro che crederanno nel nostro progetto e lo finanzieranno – conclude Mendoza – ci accompagneranno nel divenire un futuro player mondiale delle due ruote elettriche».

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome