Home Auto Nel club dei 100 mila km la Tesla di Alberto, la Leaf...

Nel club dei 100 mila km la Tesla di Alberto, la Leaf di…

2
CONDIVIDI
La Tesla Model S del romagnolo Alberto Emiliani: già percorsi 635 mila km.
Nel club dei 100 mila km entrano altri racconti di chi li ha già percorsi con l’auto elettrica. Anzi, per la verità i km sono molti più… Volete raccontare anche voi i vostri km? Scrivete a info@vaielettrico.it , allegando testo e immagini.

Nel Club dei 100 mila km un Model S a quota 635 mila

Il Club dei 100 mila Il primo a condividere la sua esperienza in questa nuova serie del Club dei 100 mila km elettrici è stato Gabriele. Con la sua Volkswagen e-Golf ormai è già oltre quota 185 mila, senza particolari problemi e con un’ottima tenuta delle batterie quanto ad autonomia. Ma naturalmente non potevano mancare le prime Tesla. Sui siti di tutto il mondo si legge di Model S che hanno percorso distanze siderali, con trascurabili problemi di affidabilità e magari qualche noia nella componentistica di bordo. nel club dei 100 mila kmPiuttosto positiva anche l’esperienza di Alberto Emiliani, romagnolo di Cesena, che opera nel settore del fotovoltaico:  “Ho una Model S 85 del 2014 con 635.000 km. Un ottima esperienza, vettura affidabile anche se nel corso del tempo sono stati cambiati alcuni componenti, ma non la batteria che è ancora la sua. I km di autonomia sul display a fine carica sono ancora 420 kmCi vorrebbe molto tempo per raccontare tutta L’esperienza di guida. Tanti saluti e complimenti alla vostra edizione”. In effetti 635 mila km non sono pochi per una vettura, ma il caso di Alberto non è certo isolato. Già a fine 2018 vi raccontammo l’esperienza di Gennaro Borrrelli, tassista molto conosciuto a Modena, arrivato a 400 mila km scarrozzando clienti sul suo Model S. E poi dicono che dopo due tre anni le auto elettriche sono da rottamare…

“Mai dal meccanico in 215 mila km con la Leaf”

nel club dei 100 mila km
Leonardo Spacone con la sua Nissan Leaf 30, prima serie dell’elettrica giapponese.

L’obiezione potrebbe essere: facile percorrere certe distanze con una Tesla, ma con un’auto più piccola e abbordabile come prezzo? All’obiezione può rispondere Leonardo Spacone, nome piuttosto conosciuto nel mondo della mobilità elettrica. L’ingegnere toscano ha infatti creato una app, Power Cruise Control, che racchiude tutte le informazioni utili per chi viaggia in elettrico. Dalla mappa dei punti di ricarica all’autonomia, fino a tutti i dati di diagnosi del veicolo. Leonardo con la sua Nissan Leaf 30 kWh nel Club dei 100 mila km ci sta alla grande: ne ha percorsi 215.000 km in meno di quattro anni. nel club dei 100 mila kmE ora dice che l’auto è  ancora operativa e punta ai 300.000! “Mai dal meccanico, anche questo è un dato di fatto“, ha scritto su FacebookLa Leaf 30 percorre ancora tappe di 150 km per poi fermarsi per una ricarica rapida da 28 minuti, giusto il tempo di ripartire per la tappa successiva“. Alla sua esperienza ha dedicato un lungo articolo anche Quattroruote nel fascicolo di novembre 2020. Ovviamente Leonardo rivendica che fare tanti km senza problemi, in Italia e in Europa, è stato possibile anche grazie alla sua app, declinata in varie versioni specifiche per tanti modelli.

 

2 COMMENTI

  1. Curiosità: si può più o meno sapere che componenti sono stati cambiati sulla Tesla?
    Che bello leggere di percorrenze elevatissime, così pure i fan accaniti dei diesel hanno un paragone favorevole verso le elettriche

  2. “I km di autonomia sul display a fine carica sono ancora 420 km”: è un’ottima notizia, non avrei scommesso su questo dato. Grazie Alberto Emiliani

Comments are closed.