Home Auto Natale con l’auto elettrica: un’idea buona e una pessima

Natale con l’auto elettrica: un’idea buona e una pessima

0
CONDIVIDI
Elettrica sì, ma non così: la brava di un canadese che ha trasformato la sua Tesla Model 3 in un albero di Natale: multato.

Natale con l’auto elettrica: non è un film con Boldi e De Sica, solo due modi di interpretare le festività. Uno nasce da una buona idea, l’altro da una pessima.

Natale in Tesla, agghindata di lucine: multato – Male

Cominciamo da quella pessima. Luci e addobbi, si sa, sono una delle simpatiche consuetudini del Natale e finiscono un po’ dappertutto: vetrine, balconi… Un buontempone canadese ha deciso che anche la sua Tesla Model 3 poteva trasformarsi in un albero di Natale. E non solo ha messo in atto il suo stravagante progetto, ma ha iniziato a scorrazzare per le strade della sua città, orgoglioso del suo…albero viaggiante.

Peccato che la cosa sia stata notata da una pattuglia della Polizia locale, la Burnaby Royal Canadian Mounted Police. Che non solo ha fermato e multato questa specie di Babbo Natale in Tesla. Ma ha anche segnalato la cosa con un tweet in modo che altri non imitassero la bravata. “Per favore, non fatelo“, si legge, “potrebbe essere pericoloso se le luci cadono nel traffico“. Ricordando poi che occorre fare attenzione anche alla distrazione che un veicolo come questo può causare in chi lo incrocia. Non è stato specificato come il nostro alimentasse il suo albero di Natale-Model 3.

…mentre con la Leaf si alimenta un vero albero – Bene

L’idea buona, invece, viene dalle Filippine, dove la locale filiale Nissan ha fatto una dimostrazione concreta di che significhi parlare di tecnologia V2X. Ovvero della possibilità che sia la batteria dell’auto a cedere l’energia che ha accumulato. In questo caso non alla rete (il V2G, Vehicle to Grid), ma a un oggetto da illuminare, un grande e vero albero di Natale in un grande centro commerciale di Manila, l’Ortigas Center.

natale con
Ricarica V2X a Manila: con le batterie di una Nissan Leaf si illumina un grande albero di Natale

La Nissan Leaf è stato il primo veicolo al mondo ad essere dotato di ricarica bi-direzionale. Una tecnologia che può essere preziosa non solo per usi comuni, ma anche in situazioni d’emergenza, in caso per esempio di calamità naturali con distacco della corrente. Le batterie dell’auto, in questi frangenti, possono essere utilizzate come accumulatori mobili.

natale con— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it —

 

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome