Home Turismo elettrico Natale con i tuoi, poi feste elettriche

Natale con i tuoi, poi feste elettriche

0
CONDIVIDI
Turismo elettrico in Salento

Feste elettriche dopo il tradizionale Natale con i tuoi. L’offerta di vacanze, itinerari, spostamenti a emissioni zero è in costante crescita in ogni parte d’Italia e si declina nei diversi strumenti della mobilità elettrica: dai monopattini alle e-bike, dalle barche alle auto elettriche. Vediamo alcune proposte

Il viaggio senza il rumore, la puzza e le emissioni del motore termico coinvolge tutta l’Italia ed è ben presente all’estero dove, per esempio, è abbastanza facile spostarsi nel cuore delle capitali europee con i monopattini elettrici. Ormai un mezzo di trasporto di massa e non riservato, come forse per cultura in Italia, ai ragazzini.

Como Electric Lake d’Europa

Como lago elettrico
Quello di Como è stato definito il lago elettrico d’Europa

In quel ramo del lago di Como si stanno moltiplicando i servizi turistici elettrici. Una gran fermento per l’Electric Lake d’Europa (leggi qui) dato anche da vacanzieri cosmopoliti che influenzano un’offerta sempre più green. Ne ha scritto anche il Times.

Nei dintorni del lago si trovano numerose stazioni di ricarica tra gli hotel e alcuni siti turistici da visitare come i Giardini Storici (al link l’elenco).

Feste elettriche in barca ed ebike 

Sempre sul lago di Como c’è Silvia Franzetti che durante le feste, su prenotazione, offre il noleggio di barche elettriche e di ebike (qui al link). Alcuni hotel offrono il servizio di taxi boat elettrico con Elettra del Cantiere Riva.

Bologna senza emissioni 

Il capoluogo dell’Emilia  ha scoperto solo in anni molto recenti la sua anima turistica, ma per l’ospite che vuole girare la città e i dintorni senza un goccio di petrolio c’è una ricca offerta. La numerosa flotta di Corrente  garantisce ben 280 auto elettriche a noleggio (qui la  App). Si può apprezzare il fascino della Bologna medioevale con l’ e-bike di Mo-Bike, qui una flotta composta da 300 unità, ma soprattutto si possono raggiungere le mete, musei e siti storici, oltre i confini delle mura.

La Sardegna elettrica  

Cagliari e-bike
Feste elettriche a Cagliari con le e-bike di Scopri Cagliari

Cagliari negli ultimi anni si sono sviluppati diverse offerte di servizi elettrici. Ad iniziare dal car sharing (ne abbiamo parlato qui e qui il sito per prenotare) anche con auto elettriche presenti anche in aeroporto. La città si può attraversare in e-bike con i tour proposti da Laura e  Scopri Cagliari che propone la visita della lunga spiaggia del Poetto, lo stagno di Molentargius e i quartieri storici.

Feste elettriche in Supramonte

Sardegna E-bike
Mare e montagna con la guida Alberto Nani di base a Cala Gonone

Per chi preferisce la natura selvaggia della Sardegna  fino al 1 gennaio si possono conoscere gli itinerari del Supramonte e del Golfo di Orosei con le e-bike di Active Holiday Sardinia, qui il link al sito.

Gli itinerari sono molto vari e si può pedalare verso Gorropu ovvero il canyon più profondo d’Europa o lungo i sentieri da cui si può ammirare la costa di Cala Gonone dove si stagliano perle come la spiaggia di Cala Luna.

La Sicilia in e-car 

Sicily by car
Forte attenzione al turismo elettrico in Sicilia

Nella nostra isola maggiore il clima mite permette di scoprire le meraviglie storiche, culturali e naturali di cui è ricca. Gli itinerari non mancano grazie all’iniziativa di Sicily by Car con il progetto DONNA SICILIA (guarda) che offre una eco-mappa della regione. Il marchio ha installato 22 impianti di ricarica a 22kW presso alcune delle dimore nobiliari più belle dell’Isola e vuole espandersi in altre regioni italiane

Sirmione e il centro storico in elettrico

Sirmione
A Sirmione il centro storico per gli ospiti degli hotel è in golf car

La rivoluzione elettrica nel borgo che si affaccia sul Lago di Garda è iniziata a fine estate scorsa  con l’inaugurazione del parcheggio esterno al centro storico ed il taglio del nastro del servizio di navetta elettrica per i clienti delle strutture ricettive (guarda).

Nel Garda la Bike Experience

Pedalando senza sforzoPedalare immersi nella natura, itinerari tra piccoli borghi e in luoghi mitici della storia italiana, ma pure visite nelle cantine e nelle aziende agricole del Garda. Un territorio bello e accogliente in tutte le stagioni, come sottolinea Fabio Boeti della Bike Experience: “Siamo sempre in movimento. Non esistono mezze stagioni o periodi di riposo”. Per saperne di più, qui il link.

Salento in Twizy e Calessino 

Twizy Forplay
Le piccole Renault Twizy di Forplay schierate davanti a una spiaggia del Salento.

Ad Ostuni è molto interessante il servizio con la  Twizy offerto dalla Forplay per scoprire il Salento senza emissioni. Un tour che ha suscitato forte interesse anche in Europa dove è stato premiato per le ricadute ecologiche e sociali del servizio (leggi). Maggiori informazioni sul sito For Play

Ad Alberobello il fascino dei trulli si scopre con l’Ape Calessino così come il centro storico di Ostuni e del suo paesaggio naturale (guarda). Un mezzo agile, divertente e ad emissioni zero disponibile anche durante le feste ( qui per prenotare).

Feste elettriche a Parigi con Alain Ducasse 

Il battelo elettrico dove si gusta l’alta cucina di Alain Ducasse

Fuori dall’Italia si può fare un’esperienza a Parigi con un mito come lo chef Alain Ducasse che oltre a sdoganare tofu, quinoa, kamut nell’alta cucina e offrire tra i primi chef stellati menù vegetariani ha puntato sulla mobilità a emissioni zero. Sulla Senna è possibile gustare i suoi menù a bordo di una barca elettrica (leggi). Qui il sito per maggiori informazioni e prenotare.

Amsterdam tour con raccolta plastica 

Bimbi in barca elettrica ad Amsterdam

Il governo locale di Amsterdam ha messo su strada decine di autobus elettrici e saranno tutti a batteria entro pochi anni. Poi la città  si può scoprire con le e-bike ma pure con la navigazione sostenibile. Si distingue questa originale escursione in barca elettrica dove si raccoglie la plastica. Un’esperienza di turismo responsabile ed educativo e non solo per i pargoli.

LEGGI ANCHE: tutti i nostri itinerari elettrici