Home Agenda eventi Monaco Solar & Energy Boat Challenge da oggi al 4 luglio

Monaco Solar & Energy Boat Challenge da oggi al 4 luglio

0
CONDIVIDI
Barche elettriche
Yacht Club de Monaco

L’edizione numero sette del Monaco Solar & Energy Boat Challenge prende il via oggi e andrà avanti fino al 4 luglio. Sarà solo on-line, ma non manca la competizione tra gli ingegneri per sfornare le migliori soluzioni per la navigazione elettrica e solare. 

Il challenge è organizzato dallo Yacht Club de Monaco con la Fondazione Principe Alberto II di Monaco e l’International Powerboating Federation ed è dedicato alla valorizzazione della propulsione a emissioni zero attraverso l’incontro di ricercatori, accademici, futuri ingegneri, inventori e professionisti del settore nautico ed energetico. I partner dell’evento sono Iqos e Credit Suisse e per la prima volta BMW e YPI (Yachting Partners International).

In gara 11 nazioni con 17 squadre per presentare le migliori innovazioni

Monaco Solar & Energy Boat Challenge 2020,
La locandina della manifestazione

Alla manifestazione hanno aderito 17 squadre in rappresentanza di undici nazioni. Nello specifico: sei nella Classe solare, nove nella Classe Energia e due nella Classe Mare aperto. I partecipanti hanno presentato i loro progetti alla giuria tecnica che, insieme ai partner ufficiali dell’evento, comprende l’ingegnere Marco Casiraghi; l’architetto navale Erwann Lebel di Espen Oeino International e Jérémy Lagarrigue di Energy Observer (leggi qui). Le presentazioni orali dei progetti sono iniziati oggi e ogni squadra avrà 10 minuti per difendere il proprio lavoro online tramite Zoom. I risultati saranno annunciati mercoledì 8 luglio alle 11.00 con una cerimonia di premiazione virtuale.

Offerte di lavoro al Monaco Solar e le aziende assumono i talenti

Il Monaco Solar & Energy Boat Challenge incoraggia studenti e professionisti del settore a rimanere in contatto tutto l’anno tramite la piattaforma online Job Forum. I potenziali datori di lavoro possono pubblicare offerte di lavoro e gli studenti i loro curricula. Nel 2019 i rappresentanti di Energy Observer hanno intervistato 15 studenti, assumendone otto, discorso simile per Torqeedo e Azura Marine. A seguito della crisi sanitaria, l’iniziativa ha preso una pausa per il 2020, ma sarà operativa nel 2021.

Obiettivo? Creare un centro di eccellenza per lo yachting elettrico

Su richiesta del segretario generale YCM Bernard d’Alessandri, nel settembre 2019 è stata istituita una commissione dedicata alle fonti energetiche alternative. L’iniziativa fa parte di una strategia per diventare un centro di eccellenza per lo yachting con la missione di motivare le persone coinvolte e sviluppare progetti innovativi.

La competizione quest’anno è virtuale per rispettare le misure sanitarie. “Poter organizzare l’evento senza penalizzare i concorrenti che ora sono in grado di presentare i progressi che hanno compiuto sui loro progetti quest’anno” Parole del segretario generale dello Yacht Club de Monaco, Bernard d’Alessandri.

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOU TUBE: CLICCA QUI 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome