Home Nautica Molniya: fulmine (in russo) con foil che fa 36 nodi

Molniya: fulmine (in russo) con foil che fa 36 nodi

0
CONDIVIDI
barca elettrica

Su Molniya c’è chi ha sottolineato autonomia e velocità. Ma questa barca elettrica russa, più che per le prestazioni  annunciate dall’azienda, si distingue per il design classico ed elegante.

Oltre le linee retrò c’è anche la potenza: Molniya, creatura sviluppata durante quattro anni di lavoro dal team di Artem Markov con esperienza nel mondo automotive, in russo significa  fulmine. E infatti vola fino a 36 nodi. Merito anche anche dei foil che sono del tipo a fixed surface piercing (SP).

Molniya: a 5 nodi naviga per 135 miglia, a 17 può raggiungere le 60

La barca concepita a Mosca è lunga 8,9 metri (larga 1,9). Secondo il suo designer Markov, la forma dello scafo permette di “Ridurre la resistenza, aumentare l’efficienza e raggiungere un buon comfort per i passeggeri“. Per quanto riguarda la propulsione la potenza massima del motore è 110 kW che offre una velocità di crociera intorno ai 20 nodi per raggiungere un massimo da 36 nodi.

barca elettrica
Velocità e autonomie comunicate dall’azienda

Il dato interessante non sono le 135 miglia di autonomia perché siamo solo a 5 nodi, una velocità buona per godere dell’ambiente marino, ma le 37,5 miglia a 36 nodi. Prestazione che assicura sicurezza nel caso di maltempo. Per le escursioni a medio raggio sottolineiamo questo dato: a 17/20 nodi l’autonomia è compresa in una forbice tra 43 e 64 miglia. Il pacco batteria? La capacità raggiunge i 160 kWh.

Navigazione intelligente, ricarica in 3,5 o 1 ora

barca elettrica
Con la barca elettrica si gode dei suoni e delle armonie della natura

L’ansia da ricarica si sente di più in mare rispetto alla strada, il soccorso marino è più complicato di quello stradale, e per evitare problemi il team russo fornisce con Molniya un sistema basato sul GPS che informa costantemente lo skipper sulla velocità necessaria per raggiungere la meta prestabilita. E soprattutto, se necessario, può rallentare automaticamente per risparmiare energia. Sul fronte ricarica secondo il team si raggiunge il 100% in circa 3,5 ore, ma con la fast il tempo si riduce a un’ora. In ogni porto si trova una presa, ma è molto raro usufruire di stazioni di ricarica ultraveloci.

Si può ordinare, consegne nel 2021

Quanto costa? Dipende dalla personalizzazione scelta. Questa la risposta su Molniya. Peccato. Anche se la curiosità si può appagare compilando il form con le diverse opzioni, vedi qui, proposte dall’azienda che promette le prime consegne già nel 2021.

LEGGI ANCHE: H2Boat, barca a idrogeno autoprodotto che farà il giro d’Italia

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome