Home Auto Model Y Tesla, prenotazioni aperte anche in Italia

Model Y Tesla, prenotazioni aperte anche in Italia

0
CONDIVIDI

Model Y Tesla, prenotazioni aperte anche in Italia. Il configuratore (per scegliere tra tre versioni) è disponibile cliccando qui. Ma le consegne iniziano con il 2021.

Deposito di 2 mila euro, ma consegne nel 2021

L’operazione è semplice: versi 2 mila euro (con carta di credito) e scegli quale dei tre allestimenti preferisci. C’è il Rear-Wheel Drive Long Range (trazione posteriore), il Dual Motor All-Wheel Drive Long Range (trazione integrale)  e il top di gamma denominato Performance. La caparra è rimborsabile, in caso di ripensamento: in pratica paghi per avere diritto ad essere tra i primi ad avere il Model Y in consegna. Nell’esperienza Tesla, comunque, non sono poi tanti i clienti che si fanno da parte durante l’attesa. Ed è chiaro che tutto questo cash è prezioso per un’azienda che è alle prese con un progressivo allargamento della gamma e deve finanziare continui investimenti. C’è chi ha parlato addirittura di “Schema Ponzi”, ma è diffamazione bella e buona. Quella era una truffa, qui si paga per una prelazione che si può revocare in qualsiasi momento.

Le tre versioni tra cui scegliere

Gli interni del Model Y

I prezzi per l’Italia non sono ancora stati resi noti, lo saranno solo pochi mesi prima delle consegne. Il Model Y Tesla ha sette posti, pacco-batterie da 74 kWh e coefficiente aerodinamico di 0,23 (qui altre info). Ma ecco, in breve, le caratteristiche dei tre modelli ordinabili:

  1. REAR WHEEL DRIVE LONG RANGE. Dichiara 480 km di autonomia, con un prezzo di 47 mila dollari negli Usa (qui dovremmo essere sui 55 mila euro). Accelerazione 0-100 in 5,5 secondi, velocità massima 210 km/h.
  2. DUAL MOTOR AWD. Ha la trazione integrale. Autonomia dichiarata di 430 km, velocità massima di 217 km/h. Prezzo di 51 mila dollari, in Italia dovremmo essere oltre i 60 mila.
  3. PERFORMANCE. È il più prestazionale,  con autonomia di 430 km. Accelerazione da 0 a 100 in 3,5 secondi, velocità di punta  di 240 km/h. Prezzo negli Usa di 60 mila dollari, vicino (almeno) ai 70 mila in Italia.

In un secondo momento, arriverà la versione-base, che costerà negli Usa 39 mila dollari. Con 370 km di autonomia, velocità massima di 193 km/h e accelerazione 0-100 in 5,9 secondi.