Home Auto Model 3, lista d’attesa anche per il noleggio

Model 3, lista d’attesa anche per il noleggio

0
CONDIVIDI
Questo giovane cliente americano, Brian St. Pierre, ha atteso oltre due anni per avere la sua Tesla Model 3

Far provare il Model 3 della Tesla in anteprima, per due giorni. Noleggiandolo a 350 euro. E’ l’idea venuta ai fondatori di NoleggioElettrico.com. Con una sola incognita: la macchina più prenotata e attesa al mondo quando arriverà da noi?

Con 350 euro la tieni due giorni: ma quando?

Al momento nessuno è in grado di rispondere. Non prima del 2019, comunque, dato che c’è una lunghissima fila di prenotazioni da evadere negli Stati Uniti. E in Europa il modello più economico prodotto da Elon Musk non si vede ancora. Sono appena iniziate le consegne in Canada, ma di esportazioni oltre-Oceano ancora non si parla. Anche per i famosi colli di bottiglia che hanno rallentato la produzione (oltre che il titolo Tesla in Borsa). NoleggioElettrico è una start up nata a luglio del 2017, neppure un anno fa. I soci fondatori sono Fabrizio Mellano, Marco Nardini e Giancarlo Orsini.  Pur venendo da esperienze professionali diverse, condividono la passionaccia per l’auto elettrica. Con particolare predilezione per le Tesla, predilezione resa evidente già dalle immagini dell’home page. In flotta hanno già dieci Model S e sei Model X e sono specializzati nel noleggio a breve, anche solo per un giorno. Matrimoni, eventi, ma anche il semplice sfizio di provare auto che costano anche 100 mila euro e più e che offrono il brivido della propulsione elettrica. Con quell’accelerazione incredibile, che fa ululare stupefatto chi si trova a bordo. Noi ce ne occupammo già a ottobre nell’articolo “Teslari per un giorno“. Ma è chiaro che ora, con il Model 3, togliersi lo sfizio di farsi una bella gita con una Tesla diventa molto più abbordabile. E le prenotazioni sono già 235, con la possibilità di bypassare la fila pagando 50 euro in più (400 euro in tutto, quindi).

Giancarlo Orsini

Ne hanno prenotate sedici

Già, ma le macchine quando arrivano? <Non siamo in grado di dirlo con precisione>, spiega Giancarlo Orsini, <noi dovremmo essere tra i primi ad averle in consegna, perché abbiamo prenotato appena Tesla ha aperto la lista d’attesa. Ne abbiamo potute ordinare 16, essendo già proprietari di Tesla>. Probabile che si tratti di potenziali clienti, che vogliono testare personalmente l’auto prima eventualmente di prenotarla. Orsini, che fa parte del Tesla Club Italia, aggiunge che il 78% delle prenotazioni è avvenuto tramite iPhone. Quindi: basterà un sms per avvisare che li Model 3 è in arrivo. Ma sapere quando partirà, il messaggino in questione, è ancora impossibile.