Home Alla ricarica Metz e Intis alleati per la ricarica senza fili dei monopattini

Metz e Intis alleati per la ricarica senza fili dei monopattini

0
CONDIVIDI
La ricarica induttiva per monopattini, senza spina, sviluppata da due aziende tedesche.

Metz e Intis si alleano per creare una piattaforma di ricarica induttiva per i monopattini elettrici. La soluzione wireless, chiamata senza troppa fantasia Easy Charge, è nata per il Moover Metz, ma sarà presto adattabile anche ai modelli di tutti gli altri produttori.

Metz e Intis all’insegna della praticità: basta cavi

La ricarica senza spina di Metz e Intis è in grado di adattarsi ad altri veicoli lettrici leggeri come i cosiddetti pedelec e le cargo-bike, queste ultime sempre più diffuse con il crescere delle consegne a domicilio (anche per il Corona Virus,leggi qui). L’offerta del produttori tedeschi è modulare, a seconda delle necessità: l’Easy Charge 1 carica solo un monopattino elettrico per volta ed è soprattutto per un uso privato.  L’Easy Charge 3 e l’Easy Charge 5, invece, riforniscono in parallelo rispettivamente tre e cinque mezzi, e quindi sono più adatte a un uso pubblico, per esempio hotel o noleggiatori.

Metz e Intis

L’avvio del rifornimento è automatico, appena si posiziona il mezzo sulla piastra induttiva. Secondo il produttore, i tempi sono simili a quelli di una carica con la spina, ma con il vantaggio di preservare meglio le batterie, grazie a un sistema di controllo intelligente. L’alleanza è nata tra Metz, un produttore di monopattini di Zirndorf, e Intis, un’azienda di Amburgo specializzata tra l’altro in ricariche induttive. Intis lavora anche a impianti-pilota per la ricarica wireless di taxi a Colonia e Mülheim, in Germania.

— Clicca qui per leggere la nota ufficiale che annuncia l’alleanza tra le due aziende.

Il Moover di Metz, pieghevole, con 25 km di autonomia

Metz e Intis
Il monopattino Metz Moover è pieghevole e facilmente trasportabile (foto: Metz-Moover.de).

Il Moover, il monopattino prodotto da Metz, è disponibile in una duplice versione, la standard e la Plus. Il modello base ha ruote da 12 pollici, un peso di circa 16 kg e una velocità massima di 20 km/h, con 250 W come potenza continua e 500 W come potenza di picco. Per accelerare basta premere con la mano sul manubrio. La batteria ha una capacità di 216 Wh e può essere caricata alla presa – o ora in modalità wireless – in 3-4 ore. Il produttore tedesco indica un’autonomia fino a 25 km, peso trasportabile fino a 110 kg (oltre, meglio non pensare al monopattino). La versione Plus non si differenzia molto, se non per il peso (mezzo chilo in più) e per la potenza continua di 500 W. E il peso trasportabile, che sale a 130 kg.