Home Car Sharing e Flotte Metro: il furgone 100% elettrico di Electropolis

Metro: il furgone 100% elettrico di Electropolis

0
CONDIVIDI

Arriva Metro, il furgone 100% elettrico dedicato alla logistica urbana sostenibile. Un veicolo flessibile, che può essere configurato in decine di versioni a richiesta del cliente e a seconda degli utilizzi. Lo propone Electropolis, un’azienda  specializzata nella mobilità elettrica.

Sembra che il futuro sia nelle mani dei mezzi elettrici. Entro la  fine del 2018 ne sono stati stimati circa 500mila in più in tutta Europa. Un business che rappresenta la carta vincente per rispettare l’ambiente avendo a disposizione un mezzo efficiente, versatile e, non meno importante, a emissioni zero. È così che si presenta Metro, un furgone totalmente elettrico lanciato da Electropolis, azienda toscana specializzata nella mobilità elettrica e nella gestione dell’assemblaggio, la progettazione e la realizzazione di allestimenti.

Metro è un compact all-electric utility vechicle, quindi totalmente elettrico, pensato principalmente per il commercio e per chi si occupa di logistica urbana, ma non solo. Il mezzo ideato da Electropolis ha un design che permette diversi allestimenti; è quindi altamente versatile e adatto a qualsiasi impiego nel settore commerciale. Può diventare ora un minibus da turismo, ora uno scuolabus, un furgone frigorifero o una spazzatrice. Insomma, è prodotto su misura delle esigenze del cliente.

Metro, le caratteristiche

 Leggero e aerodinamico, con un telaio di progettazione tedesca _ dettaglio non da poco quando si parla di ecosostenibilità _ è stato ideato per trasporti anche pesanti: la capacità di carico raggiunge i 600 chili, con un volume massimo di 8 metri cubi. Insomma, una soluzione studiata per chi desidera un veicolo professionale versatile, efficiente e totalmente ecofriendly.   Sicurezza, affidabilità e costi di manutenzione fino a un sesto rispetto a veicoli tradizionali sono gli obiettivi perseguiti dai costruttori. Il software  ideato in USA include un sistema di auto diagnosi che permette di rilevare guasti, oltre a una app per il rilevamento della flotta. Sicurezza e comfort nell’abitacolo sono garantiti da protezioni antiurto e airbag di serie.

E’ alimentato da due batterie al litio da 13 kwh ciascuna, che permettono a Metro di raggiungere una velocità di 85 km orari. Le versioni disponibili sono due: quella più capace consente  un’autonomia di 250 chilometri e un tempo di ricarica che va da 4 a 8 ore. Per questi motivi è un veicolo pensato per essere utilizzato giorno e notte, senza distinzione. In coerenza con la filosofia dell’impatto zero, infatti, Metro può anche attingere energia direttamente dal sole grazie alla possibilità di installare fino a tre pannelli solari con una superficie di 1350X660 mm. Tutti insieme possono produrre un’energia pari a 420Wp. In dotazione sono, come detto, gli airbag; sono di serie anche cerchi in lega da 14’, retro camera e sistema EPS (Electric Power Steering). In optional, l’impianto frenante con ABS, l’accensione senza chiave e l’aria condizionata.

Electropolis: il van sharing ecologico

Electropolis è una realtà innovativa e con grandi ideali. Oltre a progettare Metro, questa realtà aziendale del Made in Tuscany si occupa della progettazione, della fornitura e della gestione di soluzioni di van sharing chiavi in mano per  enti, organizzazioni e consorzi che desiderano proporre un servizio innovativo di condivisione di veicoli commerciali. L’innovazione messa a punto da Electropolis è la App che permette di gestire totalmente tutti i servizi con un modello pay per use. Tra quelli più utilizzati dai clienti ci sono la prenotazione del mezzo tramite smartphone e e l’identificazione del luogo dove è stato parcheggiato.

«Nei prossimi anni _ spiega il direttore generale di Electropolis, Federica Cirinei _ l’impiego di veicoli commerciali a emissioni zero sarà sempre più diffuso anche in Italia. Abbiamo investito nel Metro perché è uno dei mezzi commerciali elettrici più innovativi e flessibili nel panorama mondiale. Abbiamo creato una rete di assistenza capillare in tutta Italia e ci siamo organizzati per essere in grado di progettare e produrre oltre 50 diverse tipologie di allestimento».

L’azienda toscana sta costruendo un canale indiretto ed è alla ricerca di concessionarie in tutto il territorio italiano che credano nel traffico ecologico e nel progetto proposto da Electropolis. Per info telefonare a 0586/940101 o scrivere a commerciale@electropolis.it.