Home Auto Tutto sul Mercedes e-Sprinter: misure, autonomia…

Tutto sul Mercedes e-Sprinter: misure, autonomia…

0
CONDIVIDI

La Mercedes ha svelato le caratteristiche del furgone elettrico e-Sprinter, in arrivo l’anno prossimo. Sarà un veicolo per le consegne in città, con una potenza di 84 kW.

L’autonomia massima a 150 km

Si potrà scegliere tra due pacchi-batterie, a seconda dei km che si percorrono ogni giorno. Un’opzione prevede il pacco da 41 kWh, che dà un’autonomia ridotta, circa 115 km, ma anche meno ingombro e peso. La seconda opzione prevede invece batterie da 55 kWh, per chi fa più strada, arrivando a 150 km. E’ chiaro però che questa seconda scelta darà la possibilità di trasportare meno merce, circa 900 kg, contro i 1.040 del veicolo con minor capacità nelle batterie. Il tempo di ricarica, con una colonnina di 7,2 kW, è segnalato in 8 ore (6 ore per la versione da 41 kWh). Ovvio quindi che il rifornimento debba avvenire in depositi attrezzati, a fine turno. La Mercedes assicura che il veicolo è predisposto anche per le ricariche ultrarapide, con stazioni da 50 kW e più. E che i tempi di ricarica annunciati sono stati verificati nelle condizioni peggiori, con freddo intenso e pieno carico.

E’ lungo sei metri, si ricarica in 8 ore

Quanto alle dimensioni, il Mercedes e-Sprinter sarà lungo circa 6 metri, con uno spazio di carico di 10.5 m³ e un peso massimo a pieno carico di 3.5 tonnellate. La velocità massima potrà arrivare fino a 120 all’ora, più che sufficiente per un veicolo studiato per consegne all’interno delle grandi città. Pensando a clienti come Amazon e DHL.

Il Mercedes e-Vito, in arrivo già nella seconda parte di quest’anno.

In questa offerta l’e-Sprinter affiancherà l’e-Vito, che invece sarà disponibile già nella seconda parte di quest’anno (leggi). Secondo Benjamin Kaehler, capo della Electric motor unit di Mercedes, i due veicoli devono avere un costo d’esercizio concorrenziale con il diesel. Il tutto compensando il prezzo d’acquisto più alto con le minori spese per i rifornimenti e la manutenzione. E anche gli incentivi fiscali, che però in Italia non esistono, se non in alcune province. Il vantaggio dei van elettrici è però di avere libero accesso a quasi tutte le ZTL. Il che facilita di parecchio le consegne. Ovviamente manca ancora il prezzo del Mercedes e-Sprinter: verrà comunicato a inizio 2019.

Leggi anche: la nostra pagella a 7 piccoli veicoli commerciali elettrici