Home Auto Mercedes cresce nelle EV, ma Tesla è lontana

Mercedes cresce nelle EV, ma Tesla è lontana

4
CONDIVIDI
La Mercedes EQS SUV 580 4MATIC, top di gamma tra gli 8 modelli elettrici.

Mercedes cresce nelle vendite di auto elettriche e raddoppia le immatricolazioni al dettaglio a quota 117.800 (+124%) nel 2022. Ma Tesla è lontana…

mercedes cresce
Mercedes vende più ibride plug-in che elettriche. Qui la GLC SUV Plug-in-Hybrid.

Mercedes cresce: vendute 117 mila EV e 201 mila plug-in

Tesla, come sempre, è la prima a comunicare il consuntivo dell’anno: già il 2 gennaio era stata annunciato che il 2022 si è chiuso con 1,31 milioni di auto vendute. Tra i costruttori tedeschi la prima a rivelare i suoi dati è Mercedes. In tutto la Casa della Stella ha venduto 2,043 milioni di veicoli (-1%). Per quanto riguarda l’elettrificazione, ha puntato non solo sulle elettriche pure, ma anche (e soprattutto) sulle ibride plug-in. “Le consegne globali di modelli xEV (PHEV e BEV inclusa smart) di Mercedes-Benz hanno raggiunto le 319.200 unità (+19%)“, si legge in una nota ufficiale. “Rappresentando il 15% delle vendite complessive di unità al dettaglio di Mercedes-Benz Cars nel 2022″.  Di queste, come si diceva, 117.800 erano elettriche pure. Un risultato che la Casa di Stoccarda considera incoraggiante, in un periodo ancora “influenzato dalle misure COVID, dai semiconduttori e dai colli di bottiglia logistici“.

mercedes cresce
Britta Seeger, capo del marketing di Mercedes Benz.

Ora sono otto i modelli elettrici in gamma

Nella gamma elettrica un ottimo riscontro ha avuto in particolare la top di gamma EQS, anche nella versione Suv. “Dopo un altro anno con disponibilità limitata di veicoli e colli di bottiglia della catena di fornitura, sono grato per la passione dei nostri clienti per i nostri prodotti“, spiega Britta Seeger, responsabile del marketing. “Ora abbiamo otto modelli completamente elettrici negli show-room. Continuiamo a portare l’esperienza di ricarica dei nostri clienti a un altro livello. E siamo stati ancora una volta in grado di aumentare il valore del nostro marchio del 10% per rimanere l’auto di lusso più preziosa al mondo”. Ma per fare il salto di qualità fare buone macchine a batteria non basta. E Mercedes ha annunciato da pochi giorni il progetto  di allestire una sua rete mondiale di ricarica ad alta potenza, fino a 350 kW, con partner MSN Energy e ChargePoint. Un network si 10 mila colonnine che verrà allestito prima negli Stati Uniti e poi in Europa e in Cina.

Apri commenti

4 COMMENTI

  1. -Le consegne globali di modelli xEV (PHEV e BEV inclusa smart) … hanno raggiunto le 319.200 unità …. Rappresentando il 15% delle vendite complessive di unità al dettaglio …. Di queste, come si diceva, 117.800 erano elettriche pure.-

    Elettriche pure che quindi sono pari a ben il 5.75% del totale del venduto.

    -Un risultato che la Casa di Stoccarda considera incoraggiante-

    E meno male che in Merdeces almeno sono ottimisti. 😀

  2. “in un periodo ancora “influenzato dalle misure COVID, dai semiconduttori e dai colli di bottiglia logistici“.”
    Fino a quando verrà usata questa scusa?

      • IF anche gli altri li hanno avuti (quindi la scusa non regge, stesse condizioni per tutti)
        OR gli altri non li hanno avuti (quindi sono stati più bravi di voi ad evitarli)
        THEN non dire niente, che è meglio!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome