Home Vaielettrico risponde Meglio la Zoe o la 208? I dubbi di Alessandro

Meglio la Zoe o la 208? I dubbi di Alessandro

29
CONDIVIDI
Meglio la Peugeot e-208 o la Renault Zoe? Un lettore, Alessandro, è indeciso...

Meglio la Zoe o la 208? Alessandro, un giovane lettore veneto, spiega i dubbi che lo accompagnano nella scelta della prima elettrica. Vaielettrico risponde. I vostri quesiti, ricordiamo, vanno inviati all’indirizzo mail info@vaielettrico.it .

meglio la zoe o la 208

Meglio la Zoe o la 208? Lavoro a 40 km…

  “Ho 24 anni, e vivo e lavoro in provincia di Verona. Vi seguo da circa 7-8 mesi e penso di aver letto tutti i vostri articoli (tutti utili e interessanti). Da circa un anno sto cercando di guardarmi in giro su un’auto nuova o usata, visto che la mia macchina a Gpl ha ormai più di 250 mila km. Guardando al periodo, con i prezzi dei carburanti tradizionali e avendo provato una Zoe elettrica, mi volevo orientare proprio su un’elettrica. Vi spiego la mia situazione: lavoro a circa 40 km da casa, quindi 40 andare e 40 tornare. Spesso, quando ho turni ravvicinati mi fermo nel mio appartamento in centro storico (non ho box auto e l’auto pagare il pass per il centro) a circa 10km dal lavoro. Torno a casa dai miei genitori ogni 3 giorni e ci sto circa 2 giorni quasi pieni. A casa dei miei avrei un impianto di pannelli fotovoltaici da 6k” (cosa molto utile per un’auto elettrica).

meglio la zoe o la 208...meglio aspettare gli incentivi o andare sull’usato?

Per le auto in questione mi sono innamorato della Peugeot e-208 (prezzo quasi proibitivo senza incentivi). Ma il problema è che, lasciandola 3 giorni in centro storico, ci sarebbe il rischio di botte e ammaccature. Quindi, se non dovessero esserci incentivi,  pensavo di orientarmi su una Zoe usata, perché non mi piace come la 208 e non vorrei spendere oltre 30 mila euro per una Zoe. Mi consigliate di aspettare gli incentivi per la e-208?? Di vedere se c’è dell’usato per la e-208 (controllando i km e l’anno di produzione non più di due anni giusto)?? O dovrei orientarmi (per ora) su una Zoe usata, che rimane comunque un’ottima macchina, oppure se avete altri consigli?? Spero di essermi spiegato bene e vi ringrazio già sia per i vostri prossimi articoli che per i consigli che mi darete. Alessandro Benini.

meglio la zoe o la 208
4 STELLE / Un’immagine del crash-test Euro NCAP per la Peugeot e-208.

Meglio la Zoe o la 208? Primo: provale entrambe, con queste info

Risposta. Prima mossa: andare nelle concessionarie e chiedere di provare entrambe le vetture, per farsi un’idea più precisa di entrambe. Seconda mossa: non firmare alcun contratto fin tanto che non sarà chiarita l’entità degli incentivi in arrivo. Solo a quel punto puoi decidere, preventivi alla mano (sconti compresi), se la strada del nuovo è percorribile o se il tuo budget ti costringe a un’elettrica di seconda mano. Che cosa preferire tra Zoe e e-208? Beh, qui è anche una questione di gusti e ci par di capire che i tuoi siano più vicini a quelli della Peugeot. La Renault ha dalla sua un’autonomia più estesa (è omologata per 395 km, contro i 362 dell’ultima versione della e-208). Ed ha avuto meno problemi di affidabilità della concorrente francese. Dalla sua, però, la Peugeot ha un dato importante: nella pagelle sulla sicurezza, rilasciate da Euro NCAP dopo i crash test, ha conseguito 4 stelle. Altri modelli hanno fatto meglio, con 5, ma la Zoe ha fatto decisamente peggio, con  un imbarazzante zero.

meglio la zoe o la 208— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al nostro canale YouTube

Apri commenti

29 COMMENTI

  1. Per i km che fai, va più che bene anche una zoe r90/q90 usata, con 10-11k te la cavi e intanto vedi come va il mercato. Fonte: io, ho sia e-208 che zoe r90, soddisfatto di entrambe ma sono auto diverse, per quanto nello stesso segmento. R90 impagabile per le ricariche in AC che faccio (comunque raramente) in città, e-208 impagabile quando viaggio per l’Italia grazie ai 100kw in DC.

  2. E invece ti sbagli sulle zero stelle, di modifiche ne hanno fatte sostituendo un airbag più protettivo con un altro peggiore ma più economico, ecco anche il motivo delle 0 stelle.
    E’ inammissibile che una casa costruttrice peggiori il suo prodotto solo per un fatto economico mettendo a repentaglio la sicurezza delle persone!

    Vai a rileggere questo articolo:
    https://www.vaielettrico.it/zoe-e-spring-bocciate-nei-crash-test-sicurezza-bene-la-500e/

    “La ‘nuova’ Zoe, introdotta nel 2020, ha ricevuto numerosi miglioramenti nella batteria, ma senza aggiunte per la sicurezza. Al contrario l’air-bag laterale montato sul sedile che in precedenza proteggeva testa e torace è stato sostituito da un meno efficace air-bag per il solo torace. Il che rappresenta un degrado nella protezione dell’occupante”.

  3. Ciao Allessandro. Io sono partito nella progressiva elettrificazione della mia famiglia, proprio con una Zoe R135 nel gennaio 2020, proprio in funzione della grande esperienza del marchio e del modello nel ramo. Pur avendola presa senza DC, ci abbiamo fatto viaggi anche impegnativi, come un Novara -Venezia, con una sola sosta di ricarica a Peschiera, fatta più per tranquillità che per effettiva esigenza, ma era maggio e l’autonomia era al top.
    Concordo che a livello di euro-ncap la 307 sia nettamente migliore, ma io dopo averle provate entrambe, ho optato per la Zoe, come detto, soprattutto per il background di Zoe rispetto a prodotti per me nuovi ed ancora un po’ acerbi.
    Non a caso poi alla Zoe, ora passata alla mia gentil consorte e più “relegata” ad un utilizzo locale, abbiano affiancato una Kia E-Niro da 64 kwh, rivolta alle lunghe percorrenze, auto da molti ritenuta datata ma proprio per questo attraente dal mio punto di vista e con un eccellente rapporto di efficienza/adeguatezza alle nostre esigenze.
    Poi chiaramente và a gusti. La nostra Zoe ha macinato per ora 17k kilometri senza mai avere un problema, della 307 non posso dar giudizi in quanto oltre al test drive, non ho più avuto esperienze con quest’auto. Sicuramente la DC da 100 è un plus, ma la ricarica in AC a 22 della Zoe è quasi un equivalente come beneficio, vista l’attuale diffusione delle colonnine da 22 rispetto alle fast. Alcuni dei problemi che indichi invece vanno valutati bene, assenza di box, posizione dove la lascieresti etc. etc. Inoltre tieni conto che la Zoe viene venduta dotata del solo cavo di ricarica per le colonnine, ma priva del cosiddetto “carichino” che va preso poi a parte se uno né ha la necessità. La 307 sinceramente non ricordo se lo fornisca di serie. Non è stato un elemento da noi molto considerato al momento dell’acquisto, la wall box era già in programma e ci venne installata una settimana prima della consegna del mezzo.
    Buine elucubrazioni e, se sarà, benvenuto nel modo elettrico.

  4. Guarda che di colonnine rapide ne trovi poche invece a 20 kW sono ovunque e caricare a 22 , 120 km ora , al posto di 7 fa differenza enorme . A meno che carichi di notte a casa .

  5. Peso e dimensioni dei due veicoli sono praticamente identici.
    Capacità batteria 46 kWh utili la e208, 52 kWh la Zoe.
    A favore della e208 gioca il fatto di avere la batteria reffreddata a liquido, il che si traduce in migliori prestazioni
    e208: v_max 150 km/h, 0-100 km/h in 8.1 s
    Zoe: v_max 140 km/h, 0-100 km/h in 9.5 s
    e tempi di ricarica CCS più brevi
    e208: P_max_CCS 100 kW, 20%-80% in 22 min
    Zoe: P_max_CCS 45 kW, 20%-80% in 47 min
    A favore della Zoe invece gioca il fatto di nascere su una piattaforma pensata esclusivamente per la trazione elettrica, il che consente di gestire meglio i volumi all’interno, cosa resa evidente dal diverso volume di carico del bagagliaio pur avendo le stesse dimensioni esterne
    e208: volume bagagliaio 265 litri
    Zoe: volume bagagliaio 338 litri

  6. Ho la zoe 135 da marzo 2021.
    Nel percorso misto in eco, con piede leggero fai 400km effettivi in estate. 320km il minimo che ho avuto in pieno inverno (abito a varese). Ora diamo a fine marzo, con temperature ormai alte e faccio 380km almeno.
    In un anno ho percorso 20000km. Zero problemi, tranne la radio che non andava dopo in aggiornamento, radio sostituita in giornata da Moreno a Bologna (dove ho preso l’auto).
    Non ho caricato veloce, solo AC. La scelta è stata fatta perché l’idea era di usarla solo per la città e qualche gita fiori porta. Ora, visti i consumi e diventata di fatto la prima macchina.
    Se fai 80km al giorno non hai nessun problema di autonomia, in 10 ore a casa, senza colonnne, né ricarichi 100/120. Quindi più di quello che consumi. E se proprio ti serve caricare di più, con 22kwh non è un dramma.
    Io sono contentissimo.
    Zero stelle… va beh, come hanno già scritto, passare da 4 a 0 senza far modifiche alla macchina la dice lunga

  7. Mi piace leggere i commenti dei proprietari della Zoe che se la cantano e se la suonano e si aggiungono le stellette sulla base dei calcoli fatti in casa. Carissimi amiche e amici, non è così. Leggete e godete: https://www.euroncap.com/it/valutazioni-e-premi/veicoli-elettrici/

    I test, tranne quello della Megane che è fresco fresco, sono stati tutti fatti nel 2021 sui veicoli elettrici. E cosa esce fuori? Che nel 2021 la Fiat 500e ha una protezione occupanti del 76% (voto finale 4 stelle) e la Zoe 43% (voto finale 0 stelle). E la 500e costa molto meno della Zoe. Quindi smettetela di consultare cartomanti e oroscopi, la Zoe non è un’auto sicura e qualora dovesse accadere un fattaccio poi vi voglio vedere ad aggiustarvi le costole con le stellette del 2012 (“essù, costolina, torna a posto da solo, autoriparati con l’app, non hai letto che nel 2012 eri invulnerabile?”).

    Dettò ciò, è inutile disquisire su dati di autonomia, prestazioni, garanzia, etc. Davanti alla vita non si scherza e quindi la Zoe e la Spring è bene che siano considerate sempre come ultima scelta.

      • Accetto scommesse. 37.100€ per la versione Equilibre con batteria da 40 kWh, motore elettrico da 130 CV e 300 km di autonomia in WLTP. A 37.100 € un’auto con batteria da 40 kWh e 300 km di autonomia è un affare im-per-di-bi-le. Chissà se nel prezzo sono compresi gli alzacristalli elettrici, almeno uno lato guidatore forse sì. Ora vado e ne prenoto 3, sulla fiducia …

        • Intanto la Megan E è la prima della gestione di un grande manager quale Luca De Meo , che sta raddrizzando Renault .
          Non so se tu hai un auto elettrica ma la possibilità di caricare a 22 kW non ha prezzo .

          • Non capisco come si possa pagare 37.100 € per una Renault con 300 km di autonomia WLTP quando con 40.000 € ti porti a casa una MG Marvel R, un suv con 402 km di autonomia WLTP e 200 km/h di velocità massima oppure con 28000 € ti porti a casa una XPeng P5, una berlina, con autonomia di 465 km, entrambe migliori in tutto rispetto alla Megan E. Davvero, non capisco come si possa spendere 37100 € per 300 km di autonomia WLTP (pure la 500 e fa meglio, arrivando a 322 km). Conosco un sol modello capace di fare peggio ed è la Mazda MX 30 che con oltre 34000 € offre appena 237 km di autonomia. Se De Meo è un grande manager mi devi dire grande rispetto a chi, perché a parte Mazda tutte le altre case per quella somma ti danno di più.

    • Ti dò purtroppo ragione, seppur la Zoe la stavo per prendere (ma fortunatamente l’indecisione tra Zoe e corsa mi ha bloccato facendomi perdere entrambe le offerte e alla fine è uscita una occasione con una e208.

      Il bello è che, tra i pro di Zoe rispetto alla corsa avevo messo 5* vs 4* della corsa…non sapendo all’epoca che era obsoleta la valutazione

        • Io sulla e208 ho il caricatore monofase da 7,4kW che riesco a sfruttare fino a piena potenza a casa con la wallbox. Alle colonnine pubbliche però spesso non carica a più di 6kW.
          Sulla e208 credo sia possibile chiedere come optional un caricatore trifase da 11kW.

          • Ma ti sembra possibile , che arrivi ultimo a presentare autore elettrica e la offri con 7 kW ?
            Ma almeno copia dagli altri no ?

          • Mi sono sempre chiesto anch’io perché solo Renault offre il caricatore AC da 22kW (anche la Tesla Model 3 carica a 11kW in AC!).
            Stanno evidentemente puntando tutti alla carica DC come standard per le colonnine pubbliche, non c’è altra spiegazione.

  8. Mia esperienza,abbiamo io e mia moglie zoe e e- 2008 ( stessa base e motore della e 208 ) entrambe nuove 2020.
    In inverno rigido notti a-5 autonomia zoe effettiva uso urbano 250 km max , mentre con e 2008 non vai oltre i 190 km uso urbano. Con zoe in clima rigido scordati ricarica fast anche dopo aver percorso oltre 100 km.Su zoe vedo esperienza del costruttore,su e 2008 per esempio se viaggio in modalità eco e b quando mi fermo e spengo auto quando riparto devo reimpostare eco e b tutte le volte.
    Recentemente ho guidato model y di mio amico (altro costo ovviamente) ma mi sono sentito Fred Fliston degli antenati

  9. Se ,arrivano incentivi e ci riesci io valuterei la Megane Etec
    Resta il discorso 22 kWh AC , le batterie sono condizionate e la macchina è nuova

  10. Secondo me, visto che lei è veronese, ci vuole la Zoe con installata la patch “Germano Mosconi”, così ogni volta che qualcuno si avvicina senza permesso alla sua vettura si prende il fatto suo e nessuno gliela segna sulla carrozzeria. Stia attento a scaricare la patch giusta, altrimenti ogni volta che sale in auto questa le dirà qualcosa del tipo “Ma chi è quel mo*a che sbatte la porta?!?”

  11. Ad oggi con vetture paragonabili la Zoe a mio avviso vince a mani basse per autonomia affidabilità e progetto che non bisogna dimenticare è del 2012……!

    • Appunto, ottimo design per il 2012 ma oggi sta diventando antiquariato. Renault dovrebbe darsi una mossa con la nuova R5. Il 2024 è ancora lontano!

      • Il progetto intendo come esperienza di motore e batteria del 2012, il design è stato rinnovato il 2020 quindi non troppo lontano, per l’estetica a mio avviso la 208 è molto bella ma anche se la zoe non è il massimo ripeto che secondo me vince a mani basse.

  12. Zoe tutta la vita , se non meglio Kona , l esperienza dal 2012 non si cancella ed è l unica a caricare a 22kwh contro i 7 e forse 11 pagando opzionale in Peugeot.
    Il discorso EuroNCAP e dovuto al cambio dei pesi sui vari punti , un auto non può passare da 4 a zero .
    Comunque per me la classifica è Tesla Hiunday Kia Renault e poi tutti gli altri

    • Hai provato a prendere in considerazione un noleggio a lungo termine (lo fanno anche su auto usate).
      Sono d’accordo con Daniele sia sulla Zoe che sulla classfica

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome