Home Auto MeganE agli ultimi collaudi, ecco la foto

MeganE agli ultimi collaudi, ecco la foto

0
CONDIVIDI

MeganE agli ultimi collaudi: 30 veicoli di prova saranno in strada per tutta l’estate per completare la fase di sviluppo. Il lancio previsto per l’anno prossimo.

MeganE, 450 km di autonomia. Manca solo il prezzo

La nuova Renault sarà una concorrente diretta della Volkswagen ID.3, nel cosiddetto segmento C, quello della Golf). E completerà la gamma di base della Renault, accanto alla Zoe (segmento B) e alla Twingo ZE (segmento A). Basata sulla piattaforma CMF-EV, la MeganE avrà un motore elettrico da 160 kW (217 cv) e una batteria da 60 kWh, con i quali percorrere fino a 450 km, secondo la normativa WLTP.

MeganE
Il concept Megane presentato a dicembre, da cui è tratta la versione di serie appena svelata.

La foto che è stata diffusa dalla Renault svela, al di sotto della verniciatura in stile mimetico, quella che sarà la forma definitiva. Spetterà agli ingegneri-collaudatori rifinire gli ultimi dettagli di messa a punto, ma lo stile esterno è ormai cristallizzato. La promessa è di offrire un’auto che abbia al tempo stesso un’impronta sportiva, ma con prezzi e costi di esercizio ben più contenuti rispetto a quel che si è visto finora.

MeganE
La Volkswagen ID.3, prima rivale della Renault MeganE.

Concorrente diretta della Volkswagen ID.3: i numeri

I veicoli di pre-serie sono stati prodotti nello stabilimento di Douai. In attesa di avere la carte d’identità completa, si può azzardare un primo confronto a tavolino con la ID.3. Prendendo a riferimento la versione della Volkswagen elettrica con 58 kWh di batteria, solo 2 kWh in meno rispetto alla MeganE.

Modello Batteria  KWh Autonomia km Potenza kW-Cv Prezzo (al lordo degli incentivi)
Renault MeganE 60 450 160-217 n.d.
Volkswagen ID.3 58 426 150-204 39.300

Si tratta di un confronto ancora teorico. I dati si riferiscono alla ID.3 a listino oggi, ma in un mondo in continua evoluzione come quello dell’elettrico ci sta che la Volkswagen migliori anche questa sua offerta. Magari con batterie più performanti, che estendano di qualche km l’autonomia omologata. Quel che conta è che anche in questo segmento l’offerta aumenti (c’è anche la Nissan Leaf). Senza che le Case si concentrino solo sulla produzione di SUV, l’architettura che oggi va per la maggiore nell’elettrico.  E che noi di Vaielettrico non amiamo particolarmente.

—————————————————————————————————-

meganE— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it —

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome