Home Auto Maurizio ha 16 mila euro di budget…/ Consigli per gli acquisti

Maurizio ha 16 mila euro di budget…/ Consigli per gli acquisti

30
CONDIVIDI
Maurizio ha un budget limitato, ma sogna l’auto elettrica e guarda con interesse alla prima low cost, la Dacia Spring. Può farcela? Vaielettrico risponde. Ricordiamo che i vostri quesiti vanno inviati alla mail info@vaielettrico.it

Maurizio pensa alla Dacia Spring, ma ha dei dubbi

“Ciao, complimenti per i vostri articoli. Sono molto interessato all’auto elettrica (la nuova Dacia Spring). Vivendo in un paesino tra colline e montagna, comprendente salite anche con inclinazione del 10%, avrò problemi nell’affrontare tali salite con 4 persone adulte a bordo? E con l’autonomia offerta dalla Spring riuscirei ad arrivare alla meta dopo una salita continua di circa 90 km? In inverno spesso la temperatura scende a -8°C e per lavoro notturno sono costretto a lasciare l’auto in un parcheggio scoperto senza Mauriziopossibilità di ricaricare al lavoro. Avrò problemi per il rientro a casa? E come procedo per riscaldare l’abitacolo? il tragitto lavoro/casa è di circa 40 km. Non amo la velocità e uso poco i freni, uso la decelerazione per rallentare, ma non disdegno di fare percorsi anche lunghi. Non ho un enorme reddito, altre auto, esclusa la Dacia, non sono alla mia portata, anche utilizzando incentivi. E non ho auto da rottamare, uso una Auris D-4D 1.4 del 2007 dei genitori ad ore alterne (io per lavoro, i miei per shopping/gite)“.

Maurizio aveva pensato alla VW e-up, ora fuori listino

maurizio
La Volkswagen e-Up, ora fuori listino come la Seat Mii e la Skoda Citigo IV..

In casa userò la normale presa elettrica (1 Kw = € 0,24 lordi), facendo la ricarica quotidianamente. Notare che d’inverno spesso le strade gelano, ma ho imparato a guidare usando la decelerazione (freno motore). Per cui in 30 anni per ora nessun incidente. Il mio budget, inclusi incentiv,i non supera i 16mila euro e non ho auto da rottamare, Non amo la velocità e faccio prevalentemente strade extraurbane con media di 70 km/h.  Faccio il possibile per evitare autostrade, se vado al mare seguo la costa per ammirare il paesaggio. Per questo, prima dell’arrivo della Spring puntavo sulla VW e-up o sulla Seat Mii, o sulla Skoda Citigo e-IV, ora tutte fuori produzione. Ho un ISEE di 20mila euro, moglie e figlia maggiorenne a carico (entrambe disoccupate, purtroppo). Per questo sarebbe stato utile l’incentivo ISEE, ma la legge al riguardo è stata abbandonata. Maurizio Casassa.

Elettrico per tutti? La strada è ancora lunga, purtroppo

Risposta. Lettere come questa dimostrano che la strada verso “l’elettrico per tutti” è ancora lunga. E che, cosa che dà ancora più amarezza, si illudono le persone con leggi che promettono incentivi che poi non arrivano. Svanendo nel nulla nel passaggio da un governo all’altro, come nel caso dello sconto del 40% per chi acquista un’elettrica avendo un ISEE inferiore a 30 mila euro. Proprio come Maurizio, rimasto a bocca asciutta come tanti altri lettori di cui abbiamo raccolto lo sfogo.
Un’altra immagine della Dacia Spring: costa 19.900 euro, meno gli incentivi, con 230 km di autonomia media.

Con gli incentivi attuali, anche la Spring è fuori dalla portata del budget del nostro lettore, costando 19.900 euro contro i 16 mila a disposizione. Resta da capire se la piccola Dacia, come autonomia e prestazioni, farebbe al caso di Maurizio, tenendo conto di percorsi in montagna e di temperatura rigide. Partiamo dall’autonomia: la Spring dichiara 230 km, ma è un dato di omologazione medio, in salita e con freddo a -8° il range cala di brutto. Bisogna andare piano, o si scende anche sotto i 150 km, e programmare bene le soste. Nessun problema, invece, per trasportare 4 adulti, anche con pendenze toste.

— Clicca qui per vedere il Listino ufficiale della Dacia Spring

30 COMMENTI

  1. Maurizio ! Con 16.000 ti compri la Dacia Spring, ti verranno riconosciuti 6000 € di sconto senza rottamazione e te la porti a casa, oppure ti prendi una zoe con batteria a noleggio, ce la dovresti fare

    • ciao Eugenio, grazie per la risposta; la Dacia Spring non fa per me anche se mi è piaciuta da subito, ha poca autonomia e qui la temperatura scende in inverno anche a -14°C; lasciandola fuori al park durante le 8 ore di lavoro, pur essendo carica correrei facilmente in rischio di restare a piedi (già con il Diesel devo riscaldarlo almeno 15 minuti per togliere il ghiaccio dai vetri); oltre a questo per andare in città a fare shopping faccio molte salite (e discese) e la batteria non è potente purtroppo. La Zoe mi è sempre piaciuta, ma il prezzo troppo elevato per me, e non so se si trovi ancora con batterie a noleggio. Ho trovato una e-up del 2019 d’occasione con 65 mila km a 17mila € e una Zoe R110 Flex del 2019 con 15mila km a 19500 €, con batterie a noleggio, … vedrò cosa fare nei prossimi mesi; Spring, Twingo e 500 hanno pochissima autonomia, per questo le scarto a priori, ma fra le 3 mi piace la Spring. Grazie per il suggerimento.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome