Home Due ruote Maeving RM1, elettrica in stile “british”

Maeving RM1, elettrica in stile “british”

2
CONDIVIDI
Maeving RM1

Bella da vedere, divertente da guidare, sofisticata nei dettagli. Maeving RM1 è una moto elettrica che ha tutte le carte in regola per farsi piacere anche fuori dal Regno Unito, dove è stata creata.

Che a monte del progetto di questa moto così “stilosa”, ci sia lo zampino di alcune menti provenienti dal mondo Triumph è lampante. Lo stampo inglese di Maeving, giovane azienda con base a Coventry, è infatti ben evidente in questa naked dalle linee vintage eleganti e dal cuore green. Una piccola cafè racer urbana che fa parlare di sé, non solo per il bel look con cui si presenta per la prima volta al pubblico ma anche per i contenuti per nulla trascurabili.

Il successo oltremanica, la Maeving RM1, lo sta già ottenendo ed è molto probabile che a breve il modello si possa affacciare sui principali mercati europei. Le caratteristiche per farsi piacere ci sono: linee essenziali e classiche, che ricordano le moto inglesi di metà secolo scorso, assemblaggio manuale, soluzioni sofisticate per ottimizzarne l’utilizzo urbano.

Una moto agile per la città

RM1 è alimentata da un sistema con doppia batteria al litio Samsung, i cui moduli removibili promettono circa 65 km di autonomia ciascuno e possono essere caricati completamente utilizzando una normale presa elettrica domestica. Oltretutto sono batterie molto facili da inserire/disinserire dal veicolo perché non necessitano di cavi di collegamento. Il secondo modulo è però opzionale a pagamento (circa 1.200 euro).

Il motore elettrico da 3 kW, posizionato nella ruota posteriore, è stato sviluppato in collaborazione con Bosch ed è in grado di spingere la RM1 fino ai circa 72 km/h di velocità massima dichiarata, sfruttando le tre modalità di guida. Una potenza assai controllabile, per una moto che pesa poco (98 kg con una singola batteria) e promette di essere divertente e agile alla guida.

Elettrica, con stile

Alcuni dettagli, poi, fanno la differenza. Il display sul cruscotto è completamente analogico, la sella monoposto è in elegante pelle e il “finto” serbatoio è in realtà un vano portaoggetti da 10 litri di capacità, con annessa porta di ricarica USB. Un comodo “parcheggio” anche per l’eventuale seconda batteria.

Maeving RM1 non disdegna nemmeno un po’ di modernità: si collega infatti all’ormai imprescindibile App per smartphone, che fornisce sicurezza antifurto e altre funzioni utili.

Per il momento Maeving si è concentrata nello sviluppo di un centinaio di modelli e tutti per il mercato britannico. Ma essendo andati a ruba, la casa inglese ha aperto gli ordini anche a potenziali clienti stranieri in attesa di una futura espansione.

Ordinabile attraverso il sito web ufficiale, scegliendo tra diverse colorazioni, RM1 ha nel prezzo un suo punto forte: costa 4.995 sterline (poco meno di 6.000 euro al cambio attuale), con inclusa IVA, un modulo batteria, la spedizione e 2 anni di garanzia. Non male.

Maeving RM1

— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it—

Apri commenti

2 COMMENTI

  1. Se dico che la trovo bruttina poi mi becco l’appellativo di electrohater, quindi per pareggiare i conti eccovi una moto elettrica che trovo stilisticamente straordinaria (e anche nella dotazione, ma chissà il prezzo …): https://www.untitledmotorcycles.com/umc063-zero-xp-experimental

    Secondo me questo è il terreno giusto della moto elettrica: arte, design, funzionalità, praticità, performance. Geniale in questo caso non solo il lavoro del designer ma anche l’obiettivo: una moto molto leggere per essere elettrica (appena 218 Kg) con prestazioni sicuramente accettabili, ovvero 102 cv, 200 km/h di velocità massima, autonomia da 130 a 260 km … non sarà una scheggia e non fa gridare al miracolo, ma molto meglio di tanti progetti visti fino ad oggi …

    Vincitrice di 15 premi internazionali di design, è talmente bella che la parcheggerei in salotto …

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome