mercoledì, dicembre 12, 2018
Home Tecnologia & Industria Macchinine elettriche per i piccoli pazienti

Macchinine elettriche per i piccoli pazienti

0
CONDIVIDI

Macchinine elettriche per dare un po’ di gioia ai bambini ricoverati in attesa di operazioni per patologie gravi. L’idea è venuta a un ospedale pediatrico  inglese, il Leicester Children’s Hospital. Non solo cure, ma anche un po’ di gioia.

Da tempo i responsabili dell’ospedale si interrogavano su come rendere meno angosciosa un’esperienza così dura per un piccolino. Ci sono i dottori-clown, come il famoso Patch Adams, ma serviva qualcosa in più. Ed ecco l’idea: macchinine elettriche da far circolare in corridoi predefiniti. E già per portare i bimbi dall’Accettazione al reparto. I donatori si sono trovati subito: una piccola flotta di 5 piccoli veicoli, più una Land Rover Defender e il gioco è fatto. A un sito web locale, il LeicesterMercury.co, Julie Clerc dell’University Hospitals of Leicester ha spiegato: “Il ricovero in chirurgia è sempre un’esperienza dura, figuriamoci per un bambino. Abbiamo pensato solo a come alleviarla”.

–Foto tratte da LeicesterMercury.co–
Un concessionario come donatore

E così è stato contattato un locale concessionario di automobili, Chris Sturgess, la cui disponibilità è stata immediata: “In passato il Leicester Children’s Hospital si è preso cura di molti piccoli membri della famiglia Sturgess ed era venuto il momento di ripagare il bene ricevuto”. Detto fatto, il dealer ha messo assieme la piccola flotta, composta (oltre al Land Rover Defender), da una Fiat 500 azzurrina, da un’Alfa Romeo 4C rosso fiammante, da una Volvo XC90, da una Jaguar F-Type e da un’immancabile Range Rover. Nessun rumore, meno pianti e tanto gioia. Chissà che qualche ospedale italiano non voglia ripete l’iniziativa.