Home Auto Luglio elettrico 2021: la 500 ritorna in testa

Luglio elettrico 2021: la 500 ritorna in testa

2
CONDIVIDI
La Fiat 500 elettrica.

Luglio elettrico 2021: poco più di 5 mila le EV vendute, in un mese duro per tutto il mercato dell’auto. Comandano le piccole, con la solita 500, Twingo e e-Up.

luglio elettrico 2021
La Renault Twingo Z.E., seconda nelle vendite  in luglio tra le elettriche pure.

Luglio elettrico 2021: le auto con la spina al 10,4%

Crollo del mercato italiano dell’auto a luglio. Con 110.282 immatricolazioni siamo al livello più basso dell’anno. In calo per la prima volta non solo nei confronti dello stesso mese del 2019, ma anche di luglio 2020, l’anno della pandemia.Fra le alimentazioni forti flessioni interessano le vendite di auto a benzina, diesel e metano. Calate rispettivamente al 27,4% di quota (31,5% nella media anno), al 22,7% (24% nei 7 mesi) e al 2% (2,4% nella media 2021). Il Gpl sale all’8,4% di rappresentatività (6,6% nel cumulato). In rapida e progressiva ascesa le vetture elettrificate: le elettriche pure raggiungono il 4,6% (3,5% nei 7 mesi), le ibride plug-in al 5,6% ( 4,4% di media nei 7 mesi). Le “auto con la spina” salgono quindi oltre il 10% di quota. Le ibride arrivano invece al 29,4%. Nuovo calo delle emissioni medie di CO2 delle nuove auto: in luglio si riducono del 16,5% a 119 g/km rispetto ai 143 del 2019. Qui altre info e statistiche.

Tra le EV vincono le piccole: 500, Twingo, e-Up

luglio elettrico 2021

I numeri sono comunque modesti anche per l’elettrico: nessun modello arriva a mille unità immatricolate. Il motivo è anche di carattere tecnico: le grandi Case, Tesla in primis, spingono molto sulle vendite a fine trimestre, dato che i bilanci vengono pubblicati con questa cadenza. Non a caso il Model 3, dopo l’exploit di giugno, è addirittura scomparso dalla top ten. Top ten che è ancora una volta guidata dalla 500 (883 consegne), da Twingo (629) e Volkswagen e-Up (374). Seguono Smart ForTwo e Volkswagen ID.3, con numeri ancora più contenuti. Per la prima volta in casa Peugeot la e-2008, un Suv, supera la e-208. Stupisce anche l’assenza dalle prime 10 della Volkswagen ID.4, che in Italia ancora non seduce come in altri mercati.

— Leggi anche: Tesla e Wuling sempre più leader a livello mondiale

Apri commenti

2 COMMENTI

  1. Boys i numeri delle auto a Luglio sono stati bassi perché ad inizio Luglio circolava per certa la reintroduzione degli incentivi per l’acquisto delle auto termiche ed ibride (che infatti è partito proprio oggi). Quindi tutti fermi in attesa degli incentivi, tranne chi comprava elettrico (per loro non cambia molto): ma ci sta che i nuovi incentivi possano “rubare” una fettina di chi punta all’elettrico e che potrebbe vedere nell’offerta “termica” ancora una maggiore convenienza grazie agli ultimi incentivi residui (che si esauriranno prestissimo, tra l’altro …)

  2. Con l’e-up e la prossima spring le prime 5 posizioni potranno essere tutte citycar, sintomo che le aziende devono dare maggiore disponibilità di queste vetture abbassando soprattutto i prezzi… È curioso vedere e-up e Twingo a prezzi simili con 10 kWh di batteria di differenza…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome