Home Auto L’Opel Corsa elettrica c’è: da giugno via agli ordini

L’Opel Corsa elettrica c’è: da giugno via agli ordini

1
CONDIVIDI
L'Opel Corsa elettrica fotografata durante gli ultimi test, ancora camuffata.

La nuova Opel Corsa elettrica verrà svelata il 4 giugno. E il numero uno della marca tedesca, Michael Lohscheller, promette che avrà un prezzo competitivo.

La presentazione il 4 giugno

Già a dicembre (guarda l’articolo) la Casa tedesca, ora di proprietà del Gruppo PSA Peugeot-Citroen, aveva annunciato che questo sarebbe stato l’anno della Corsa a emissioni zero. Ora ci siamo, forse in leggero anticipo rispetto ai tempi previsti. Il 4 giugno, oltre a svelare il nuovo modello, si apriranno anche i pre-ordini, con consegne nella seconda parte dell’anno, secondo uno schema già adottato per la “cugina” Peugeot e208 (guarda).

Michael Lohscheller, n.1 della Opel, con la Grandland X, che arriva in versione ibrida plug-in

L’anno prossimo arriverà invece la versione elettrica del Vivaro, il furgone da lavoro, mentre entro il 2019 verrà lanciata la versione plug-in Hybrid (ibrida ricaricabile con la spina) del  Grandland X, un SUV.  L’Opel Corsa elettrica 2019 è un’auto completamente nuova, l’ennesima rinascita di un modello lanciato per la prima volta nel 1982. Quand’ancora comandava la General Motors.

Poi un piccolo Suv a emissioni zero

Secondo i media tedeschi , l’Opel elettrica condividerà la base tecnica con un’altra auto del Gruppo Psa, la DS 3 Crossback. Ed è interessante il fatto che la si punti direttamente alle auto di dimensioni contenute. Nella convinzione che per i clienti dell’elettrico “piccolo è bello”, soprattutto per un utilizzo in città. L’Opel sta semplificando il suo processo produttivo, passando da 9 a 2 sole piattaforme, una Small e una Large. Abbastanza flessibili da ospitare tutte le propulsioni: benzina, diesel, elettrica e ibrida plug-in.

L’Opel GT X Experimental, prototipo di un piccolo Suv elettrico.

E comunque entro cinque anni la Casa di Russelsheim intende offrire di tutti i modelli almeno una versione elettrica o ibrida plug-in. Dopo la Corsa e il Vivaro, il terzo modello elettrico Opel dovrebbe essere un piccolo Suv derivato dal prototipo GT X Experimental, già presentato. In concorrenza diretta con due modelli coreani di successo, la Hyundai Kona e la Kia Niro.

 

 

 

 

 

 

1 COMMENTO

Comments are closed.