Home Bici Look e-765: e-bike firmata Bernard Hinault

Look e-765: e-bike firmata Bernard Hinault

0
CONDIVIDI

La e-765 Optimum di Look è una e-bike da corsa in carbonio dal peso di 13 kg che lancia la sfida a Colnago. Supervisiona il campionissimo Bernard Hinault

Una e-bike da strada costruita con l’aiuto del 5 volte vincitore del Tour de France Bernard Hinault. Questo ha fatto Look, produttore francese di biciclette e componenti. La e-765 Optimum ha telaio in carbonio e design che richiama da vicino le bici da corsa professionali.

La e-765 Optimum colma il gap con la capofila di questa nuova rivoluzione delle bici a pedalata assistita. Parliamo di Colnago e della sua E64, lanciata di recente.

E-bike firmata Hinault

«Quando il team di Look mi ha parlato per la prima volta del desiderio di sviluppare una bici elettrica da strada in carbonio, devo dire che sono rimasto sorpreso – ha detto Hinault – Tuttavia il tempo trascorso impegnato nel processo di progettazione insieme agli ingegneri, e in particolare i primi colpi di pedale sulla e-765 Optimum, mi ha convinto immediatamente».

Hinault iniziò la sua collaborazione con Look nei primi anni ottanta, quando l’azienda decise di lanciare i primi pedali a sganciamento rapido. Il corridore francese ne intuì immediatamente le potenzialità. Ebbe ragione. Con loro vinse i Tour 1981, 1982 e 1985 dopo quelli del 1978-79.

Proprio con la consulenza di Hinault si è arrivati a definire la base di partenza: il motore centrale per avere l’efficienza ciclistica necessaria grazie al bilanciamento ottimale. Poi la cura sulla fibra di carbonio che Look elabora nel reparto di ricerca e sviluppo di Nevers. Propedeutica a poter definire le linee guida di produzione su larga scala nella fabbrica stabilita in Tunisia.

Le caratteristiche di e-765 Optimum

Il telaio nasce dall’associazione di quattro tipologie di fibra differenti e di una soluzione che cercata per conferire comodità alla struttura. Si tratta di pendenti posteriori speciali che, assicurando la rigidità laterale. Così riescono ad assorbire le vibrazioni provenienti dalla ruota motrice. Si tratta di una soluzione chiamata 3D Wave che prevede una forma specifica dei pendenti che dà alla bicicletta il comfort di guida necessario.

L’attacco del manubrio Direct Drive è integrato nel telaio e, oltre a dare la classica linea elegante di casa Look, permette anche una perfetta solidità che si traduce in precisione e quindi anche facilità di guida.

Look ha stretto una collaborazione con gli esperti tedeschi Fazua per motore e batteria del nuovo e-765 Optimum, un’unità combinata da 4,6 kg che si inserisce nello speciale tubo verso il basso. Il motore assiste il ciclista sino a 25 km/h, con tre modalità selezionabili tramite il comando montato sul manubrio. Breeze che taglia la potenza a 125 W, River da 250 W, Rocket che arriva a un picco di 400 watt.

Questo sistema permette di realizzare una bicicletta perfettamente ibrida e da cui, volendo, si può togliere buona parte dell’unità motrice. Si consideri che la bicicletta realizzata da Look, in ordine di marcia, è a poco più di 13 kg, togliendo la parte della propulsione si possono risparmiare oltre tre chilogrammi.

Funzioni della e-bike sotto controllo 

Un’app sempre di Fazua consente inoltre di monitorare il livello della batteria e trasforma lo smartphone in un computer da bici, mostrando le funzioni di navigazione GPS e velocità.

Il piccolo telecomando presente sul manubrio della bicicletta permette di regolare la potenza di assistenza sulle modalità da zero a Rocket. L’autonomia dipende dal tipo di assistenza prescelto. I test effettuati da Look parlano di un massimo di 86 chilometri che si riducono a 32 di salita a piena potenza e almeno 53 su un percorso misto.

Quanto costa Look e-765 Optimum

In Europa sono già disponibili due modelli di bici con freni a disco: uno equipaggiato con Shimano Ultegra Di2, del costo di 7.699 euro, e uno con un gruppo meccanico Ultegra, a 6.499 euro

Frederic Caron, Product Manager di Look Bike: «Quando abbiamo deciso di entrare nel mercato della e-road, volevamo fondere la convenienza e la praticità dell’assistenza elettronica con la nostra ineguagliata esperienza nel settore del carbonio, e il risultato è l’e-765».

La e-bike in questione è stata presentata a Eurobike insieme un modello gravel non ancora messo sul mercato. I rivenditori in Italia dove poter vedere da vicino la e-765 Optimum sono decine, isole comprese. Potete cercare il più vicino a voi QUI.