Home Tecnologia & Industria Litio, per Volkswagen 10 anni di fornitura dalla Cina

Litio, per Volkswagen 10 anni di fornitura dalla Cina

0
CONDIVIDI
Un tecnico al lavoro in un giacimento di litio

Il litio per le batterie delle auto elettriche del Gruppo Volkswagen-Audi arriverà dalla Cina. Lo fornirà la Ganfeng Lithium Co., con sede nella provincia di Jiangxi. 

Servirà per la batterie di 70 nuovo modelli

La notizia è stata salutata con soddisfazione dal colosso tedesco. Ma forse porterà anche altra acqua al mulino di chi sostiene che la mobilità elettrica porterà l’Europa a dipendere sempre di più da un partner controverso come la Cina. La notizia comunque è che Volkswagen e Ganfeng (qui il sito) hanno firmato un memorandum d’intesa per la fornitura a lungo termine di litio per le celle-batteria. L’azienda cinese metterà il litio a disposizione del Gruppo e dei suoi fornitori per i prossimi dieci anni.

Il grafico mostra come lavora una batteria agli ioni di litio (fonte: Volkswagen Group).

In questo modo il Gruppo VW sostiene di essersi assicurato “fin d’ora una quota significativa del proprio fabbisogno di litio per le batterie“. Lo conferma  Stefan Sommer, responsabile per Componenti e Acquisti: “Nei prossimi 10 anni il Gruppo lancerà oltre 70 nuovi modelli solo-elettrici, con  rapido incremento della domanda di materie prime per la produzione di celle. Dobbiamo essere tempestivi nella copertura del fabbisogno“.

Accordo anche per batterie allo stato solido e riciclo

Secondo una nota del Gruppo VW “il veloce avanzare dell’elettrificazione dei veicoli avrà un impatto consistente sul mercato globale delle materie prime. Si prevede che la domanda mondiale di litio possa più che raddoppiare entro il 2023“.  

La gamma ID, le future elettriche Volkswagen. Sono solo alcuni dei 70 modelli in arrivo nei prossimi 10 anni.

Michael Bäcker, Direttore degli Acquisti per l’e-Mobility, aggiunge: “Con Ganfeng come partner strategico stiamo creando una base solida per la pianificazione di capacità e costi. La collaborazione è il risultato di un’ampia analisi di mercato condotta dal team che si occupa delle materie prime per l’e-mobility. Insieme a partner selezionati, il Gruppo sta creando sinergie lungo la catena del valore delle batterie ad alto voltaggio. E consideriamo una catena del valore sostenibile tanto importante quanto l’assicurarci la capacità di materiali e strutture di costi competitive”. Volkswagen e Ganfeng hanno anche concordato di collaborare su temi come le batterie allo stato solido e il riciclo. Ganfeng Lithium è leader al mondo nella produzione di composti di litio e metalli. Offre oltre 40 composti di litio e metalli in 5 grandi categorie.

— Qui un’analisi del Gruppo VW per spiegare perché il litio è così importante. E leggi anche: la BMW dirà stop al cobalto dal Congo