Home Auto Leaf sempre più regina delle elettriche, diesel k.o.

Leaf sempre più regina delle elettriche, diesel k.o.

0
CONDIVIDI

La Leaf si conferma l’auto elettrica più venduta in Italia. Prima anche a novembre, in un mercato che cresce del 200%. E prima nel computo dell’intero 2018. In generale le vendite di auto vanno male (-6%): crolla il diesel (-25%).

Le elettriche nel 2018 superano quota 5 mila

L’abbiamo detto più volte: il gasolio ormai è come l’olio di palma, politicamente scorretto. E punito al di là dei demeriti dei diesel Euro 6 più moderni, sicuramente molto meno inquinanti delle “stufe con le ruote” di un tempo. Ma la gente non si fida più: troppi scandali attorno a queste vetture. E troppi timori di nuovi blocchi del traffico, come sta avvenendo anche in questi giorni in pianura padana. Fatto sta che la quota di mercato è ormai al 45%, con un trend i continua discesa (qui tutti i dati). Ne approfitta chi vende auto a benzina e, naturalmente, chi ha in gamma vetture a emissioni contenute. Se non a emissioni zero, come appunto le elettriche. I numeri, in questo settore, sono ancora modesti, ma viene confermata la previsione di un totale di oltre 5 mila elettriche vendute nel 2018 (erano 4.630 già a fine novembre). La quota di mercato ora è allo 0,3%. E non è azzardato prevedere che l’anno prossimo, con tutti i lanci in arrivo (qui 10 tra i più importanti) si superi agevolmente quota 10 mila. Cominciando ad avvicinare quella quota di mercato dell’1% che si raggiungerà sicuramente nel 2020.

Leaf, il nuovo listino parte da 34.710 euro

Nelle elettriche pure il podio delle vendite è sempre appannaggio delle solite tre: nell’ordine Leaf (134 vetture), Renault Zoe (97) e Smart Fortwo (91). Nel totale dei primi 11 mesi dell’anno la Nissan è invece a quota 1.404, seguita dalla Smart con 998 e dalla Zoe con 913. Tengono le due Tesla (da gennaio a novembre vendute 233 Model S e 178 Model X).

La Jaguar I-Pace

E fa capolino nella top ten la Jaguar I-Pace (85 vetture), un modello che in tutta Europa sta ottenendo un grande successo, mentre da noi le consegne sono appena iniziate. Da segnalare infine che la Nissan per la Leaf ha appena pubblicato il nuovo listino valido già da dicembre. La versione d’attacco, Visia Plus, parte da 34.710 euro. Si sale poi a 36.500 per la Enel Edition, a 36.700 per la Acenta, a 38.275 per la N-Conncecta e infine a 42.580 per la versione più accessoriata della Tekna.

E a maggio la Leaf da 60 kWh (oltre 450 km veri )

Secondo informazioni raccolte dal sito tedesco Electrive.com (qui l’articolo) a maggio verrà messa in vendita la versione della Leaf con batterie da 60 kWh. In grado quindi di superare i 450 km di percorrenza reale, al di là di quel che sarà il dato di omologazione. La prima mondiale sarà al Consumer Electronics Show di Las Vegas (8-12 gennaio). L’aumento di prezzo rispetto alla versione da 40 kWh (che resterà in listino) sarà di 5.800 euro, con la base che partirà quindi da circa 40 mila euro. Ma sarà proprio un’altra macchina, dato che la potenza aumenterà da 110 a 149 kW (202 cavalli). E aumenterà anche la possibilità di caricare in corrente continua (DC), fino a 100 kW, accelerando il rifornimento.

 

o

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome