Home Auto Le nostre risposte: una Zoe (usata e no), la Jeep plug-in

Le nostre risposte: una Zoe (usata e no), la Jeep plug-in

19
CONDIVIDI

Le nostre risposte alle vostre domande: conviene comprare una Zoe usata come seconda auto? Come pianificare un viaggio con la Jeep plug-in? E le colonnine…

Le nostre risposte / Una Zoe usata è da consigliare?

Ciao Vaielettrico, per tanti anni in famiglia ce la siamo cavati con una macchina sola, ma ora con mia figlia neo-patentata in tre con un auto cominciano le liti…Naturalmente penso a un’utilitaria, preferibilmente usata per ragioni di bilancio, da usare in città e sto guardando anche all’elettrico. Ho visto che su Autoscout 24 ci sono parecchie offerte e io ho addocchato la Renault Zoe, di cui vedo che parlate spesso sul vostro giornale. Mi date un consiglio? Compro una macchina ogni 12-13 e non vorrei sbagliare… Silvano M.

le nostre risposte
La Renault Zoe proposta su Autoscout 24 a 6.800 euro, ma con l’avvertenza “no batterie, venduta nello stato”…

Risposta. Su Autoscout l’offerta di elettriche usate cresce mese dopo mese. Di Zoe se ne contano 298, a partire da 6.800 euro, ma senza batterie…Il nostro consiglio è di valutare bene prima di acquistare un’elettrica usata. Bisogna soprattutto fare un’attenta ricognizione dell’autonomia residua della batteria, magari facendosi assistere da un esperto. E poi capire se non valga la pena di fare invece uno sforzo economico e di andare direttamente sul nuovo, grazie anche a sconti e incentivi sul prezzo di listino. Il bonus statale oggi è di 6 mila euro, i concessionari Renault in genere fanno sconti altrettanto importanti. Bisogna munirsi di preventivi e confrontare attentamente.

Le nostre risposte / Le colonnine viaggiando le trovo?

Sono a favore delle auto elettriche e sto valutando se prendere una Zoe, ma la mia paura sono i viaggi lunghi in zone sperdute…Troverò una colonnina nella Mancha di Don Chisciotte?. Monicale nostre risposte

Risposta. Premessa: siamo orgogliosi di avere lettrici capaci di citazioni letterarie così fulminanti. Quanto alla risposta, non conosciamo la realtà della Mancha, ma in Italia la rete di ricarica è sempre più capillare. E basta dotarsi di una buona app per rifornire un po’ ovunque, per la verità più al Nord e al Centro che al Sud. Non ci sono solo le colonnine stradali: si piò ricarire in un centro commerciale, in un hotel mentre si pernotta o in un ristorante mentre si mangia. Viaggiare in elettrico non è più impresa da Don Chisciotte…

Da Torino a Sanremo in Jeep, quanto in elettrico?

Vorrei sottoporvi il seguente quesito:dovendo andare da Torino  a  Sanremo circa 220 km , con una Jeep Renegade Phev 4Xe da 190 , facendo il seguente  tragitto :

  • 1° tratto   da Torino a Ceva in autostrada circa 100 km ,
  • 2° tratto uscita a Ceva , statale direzione  Col di Nava con salite e discese sino ad Imperia altri 85 km ,
  • 3° tratto    da Imperia a Sanremo nuovamente in autostrada circa 35 km 

le nostre risposteVoi come impostereste il viaggio avendo caricato in garage la batteria da 11 Kw ?

le nostre risposte

  • A – impostare la vettura in Hybrid , quindi l’auto sceglie quando utilizzare solo  motore elettrico e o + motore elettrico + motore termico  , poi successivamente esaurita la carica elettrica + eventuali ricarica durante la percorrenza in statale da Ceva a Imperia transitando per il Col di Nava ,successivamente  l’auto utilizza solamente l’energia del motore termico , avendo esaurito la carica  del motore elettrico
  • B – fare il primo tratto di 100 km in autostrada in modalità E-save , la trazione viene unicamente dal motore termico , e quando ci si imette sulla statale , direzione Col di Nava , impostare la funzione Hybrid ?
  • C –  in quale tragitto utilizzereste solo la funzione Electric ? In  attesa di vs. suggerimenti , cordiali saluti a tutti. Michele.

Risposta. Non siamo esperti di ibride plug-in e ci affidiamo all’aiuto dei tanti lettori che lo sono più di noi, magari possedendone una. Solo una considerazione, ovvia. Meglio fare affidamento sul motore elettrico per gli spostamenti brevi in città, sui tratti lunghi queste auto nascono per usare il motore termico. Ma vediamo se nella nostra community c’è qualcuno in grado di integrare le nostre risposte, entrando nel merito del viaggio Torino-Sanremo.

— Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti alla Newsletter e al canale YouTube di Vaielettrico.it —

Apri commenti

19 COMMENTI

  1. Intanto pagavo l auto 10000 Euro di meno subìto , io conosco qualcuno a cui hanno cambiato la batteria .
    Adesso le batterie sono più affidabili e hanno fatto economia di scala non proponendo più il noleggio

    • sicuramente costava meno a noleggio, ma poi lo pagavi nel giro di pochi anni lo stesso…. fino a ieri non erano 10.000€ la differenza tra noleggio e proprietà, ma 8200 di listino che poi con gli sconti si riducevano a 6000 sui preventivi visti in giro…. tra l’altro anche in proprietà hai 8 anni o 160.000km di garanzia sulla batteria , quindi per un uso personale medio , arrivi prima a 8 anni che a 160.000

    • e se ne sono accorti dopo 7 anni che a loro non conveniva ? A loro conveniva, intanto pagavi metà batteria in acquisto e non era tua , tanti cambi batteria non sono stati fatti , appena calava il SOH, facevano una aggiornamento soft che riportava al 100% (usavano la parte che manca sempre in qualunque batteria tra il netto e il lordo)

  2. E corretto il tuo commento per la 22 kWh , ma per tua info il 49 Euro lo facevano sul nuovo 6 mesi fa sulla intens 52 kWh .
    Non la ho presa perché la Zoe seppure molto interessante è troppo piccola per me , alla fine ho preso una Niro Plug in che sta arrivando a dorso di cammello dalla Corea , prenotata ad Agosto

  3. Vedo annunci di usato Zoe che costano quasi quanto il nuovo con incentivi ahahah , in questi anni per EV c’è stata una svalutazione elevata… mettere quell’annuncio di una Zoe senza batteria è una cosa fuorviante , anche perchè è praticamente impossibile farsi mettere una batteria nuova anche a noleggio dalla Renault, e comunque alla fine ti verrebbe almeno 8-10000€ , e allora compro il nuovo lo stesso , meercato usato di batterie zoe non esiste e poi non è che prendi la batteria e la sfili , deve essere riprogrammato il tutto perchè sono in sinergia batteria e powertrain….. Poi per chi scrive che il noleggio batteria paghi solo 49€ ma dove ,oggi và comprata una 40kWh la 22 lascerei perdere per l’infima autonomia, per fare 1000km al mese sono 89€ , 49€ erano per promozioni in acquisto nuovo e per 7500km anno…

  4. PHEV = il rendimento migliore in EV è alle basse velocità, dove il motore termico è sfavorito. Io non mi farei tante paranoie e lascerei in automatico, su di un tragitto del genere. Nelle salite la coppia combinata è sicuramente utile e non è il caso di arrivarci a batteria scarica…

  5. Per la Jeep, 11KWh da gestire nel modo migliore per i 220km penso che sarà una sfida dei programmatori gestire dal primo all’ultimo wh l’energia per ottenere il minor consumo possibile di carburante. Tenendo conto deidati stradali anche con altimetrie e anche dati climatici (°C e vento), e dati sul traffico veicolare reale, e non oltrepassando i limiti di velocità nei vari tratti. Insomma forse solo la guida autonoma programmata porterà al miglior risultato!

  6. Il mercato dell’usato di fatto è il migliore sostegno del mercato del nuovo.
    Il mercato dell’usato ha però bisogno di soluzioni sia standard che specifiche per gestire l’obsolescenza della batteria che vanno identificate e sistematicamente divulgate, modello per modello, marchio per marchio
    Le soluzioni possono essere offerte sia da parte dei costruttori, sia da parte di società specializzate nel revamping delle batterie.

  7. La Zoe usata perché no , ma io la prenderei con batterie a noleggio in quanto Renault si impegna a cambiarle sotto il 70%. .
    Capacità di batteria 40 kW ,la 52 è troppo nuova , e carica a 22 o anche 43 kW AC alla colonnina , le usate no avevano la DC

    • Uno che tiene l’auto 12 anni non deve assolutamente comprare a noleggio. E’ un salasso continuo fino alla rottamazione.
      Visto che parliamo di neopatentati, una C-Zero o iOn recente con le LEV50N e sei a posto.
      L’autonomia limitata ad un centinaio di km evita le scorribande in giro…

      • Se la trovi usata e paghi 49 Eu mese contratto minimo per non preoccuparti della batteria mi sembra interessante, infatti Renault non lo offrirà più

        • a) non mi fido di Renault nel lungo periodo (vedi Fluence, dove la batteria non la cambiano anche pagando il canone di noleggio).
          b) 49 euro al mese infatti è una promo. Ipotizziamo 69 euro al mese per max 7500 km l’anno (e se ne fai di più?). 8280 euro di noleggio batteria in 10 anni per fare 60/70 mila km. Oltre al costo dell’auto usata. Non mi sembra un grande affare.

          Io sono dell’idea che o si fa tutto a noleggio oppure tutto in acquisto. Mescolare le cose può produrre risultati sgradevoli…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome