Home Auto Le Autolib svendute a 3.700 euro

Le Autolib svendute a 3.700 euro

2
CONDIVIDI

Autolib svendute a 3.700 euro. Un primo lotto delle auto del car sharing-elettrico parigino, chiuso a luglio, è stato liquidato a Romorantin, nella valle della Loira.

C’è chi ha dormito in macchina per averla

L’avventura di Autolib nella capitale francese era terminata in estate, dopo quasi sette anni di servizio. Il gruppo Bolloré aveva alzato bandiera bianca per le troppe perdite e per il rifiuto del sindaco di Parigi di coprire il buco di bilancio. Subito si era posto il problema di dove sistemare le 3.500 vetturette elettriche grigie, disegnate e realizzate in collaborazione con Pininfarina e la torinese Cecomp.  E la scelta era caduta sul grande parcheggio dismesso di un’altra nobile decaduta, la Matra, a Romorantin. Dove ora un’imprenditrice locale, Charlotte Caravec (il nome sembra preso da un racconto di Pennac…), ha iniziato una svendita, a lotti di 50. Il successo è stato clamoroso, come racconta la stampa francese. Ci sono persone che hanno dormito in macchina, nel parcheggio di supermercato in cui si sarebbe svolta la vendita, pur di essere sicuri di portare a casa l’Autolib.

Vendute le prime 100, ora il prezzo sale

Il motivo della ressa (circa 200 persone) è spiegato facilmente: le Autolib venivano offerte a 3.700 euro, ma in Francia esiste un incentivo anche per chi compra auto elettriche usate. L’incentivo è di 2 mila euro e porta il prezzo finale a livelli ridicoli. Ecco perché le 50 auto presenti nel piazzale sono state vendute in un’ora, dopo che gli acquirenti avevano potuto visionarle dal vivo. Riferendo poi che in genere si trattava di vetture con circa 100 mila km percorsi, con gli interni in buone condizioni (madame Caravec aveva provveduto a farle lavare). L’età media degli acquirenti era piuttosto alta, in genere si trattava di persone in cerca di una seconda auto da usare solo nei piccoli spostamenti in città. Esaurito il primo lotto, sono state offerte altre 50 Autolib svendute, da comprare però a scatola chiusa, senza poterle vedere. Anche queste sono state vendute in un amen. Un’altra offerta ci sarà quanto prima, ma con un prezzo più caro, tra i 4.500 e i 4.700 euro. Ma, con l’aiutino statale, sempre di un affare si tratta.

Con le stesse macchine di Autolib viene gestito BlueTorino, il car-sharing elettrico del capoluogo piemontese, guarda.qui l’articolo sulle Renault Zoe usate vendute a 9.600 euro in Francia.

 

 

2 COMMENTI

    • Si sa che per rinnovare il contratto per altri 5 anni, e arrivare quindi al 2023, il gruppo Bollorè, proprietario di Autolib, aveva chiesto alla Municipalità di Parigi un contributo di 223 milioni di euro. Il sindaco ha rifiutato e le macchinette sono finite all’asta.

Comments are closed.