Home Monopattini e monoruota L’appello di Salvatore: questo è TWOinOne, chi me lo produce?

L’appello di Salvatore: questo è TWOinOne, chi me lo produce?

13
CONDIVIDI

TWOinONE significa due in uno. Uno scooter elettrico e due usi: mezzo di trasporto urbano o trolley. E’ l’invenzione brevettata da Salvatore Avantaggiato, designer torinese con 30 anni di esperienza nell’automitive (gli ultimi 5 in Ferrari).

twoinone
Salvatore Avantaggiato con la sua creazione TWOinONE

TWOinONE ha poco a che fare con la velocità, ma tanto con la praticità. In versione scooter elettrico è comodo e sicuro. Comodo grazie all’ampia pedana d’appoggio per i piedi, il manubrio alto, le ruote con camera d’aria che ammortizzano le piccole asperità dei fondi stratdli cittadini. Sicuro per via delle ruote alte (20 pollici quella davanti e 16 la posteriore). Richiama un pò le geometrie del monopattino Kobra Scooter, presentato da Vaielettrico la scorsa settimana.

twoinone

In versione trolley, una volta ripiegato il telaio, dal fondo di TWOinONE spuntano due rotelline che lo mantengono in equilibrio. E gli consentono di mantenersi eretto per avanzare docile al fianco del conducente sospinto da un semplice, leggero tocco di mano. La cesta applicata all’avantreno, poi, è quel che ci vuole per contenere il frutto di un piccolo shopping quotidiano.

Chi volesse saperne di più può consultare il sito protoidee, la Srl modenese di Avantaggiato depositaria dei brevetti che tutelano l’invenzione. Per ora protoidee ha realizzato solo un prototipo funzionante in dimensioni reali.

Qui il video amatoriale che ne illustra il funzionamento:

Ma Salvatore promette che in settimana terminerà la lavorazione di un video più professionale che renda merito al suo TWOinONE. Appena disponibile, ve lo mostreremo.

Frattanto riportiamo le scarne informazioni ricavate dal sito e dalle mail che ci ha inviato Avantaggiato dopo aver letto l’articolo su Kobra. In particolare, la promessa di dotare TWOinOne di due batterie nella sua versione definitiva. Quindi l‘autonomia sarà ampiamente sufficiente a percorrere tutti gli itinerari urbani.

twoinone

Nelle intenzioni di Salvatore, poi, TWOinONE avrà compreso di prezzo un casco con indicatore di direzione ( sul retro ) e giacchetta catarifrangente del tipo da utilizzare per strada in caso di sos. Questo, scrive Salvatore «per incentivare le persone a fare il massimo dell’attenzione in città per farsi notare». Tra gli altri dispositivi immaginati dal  progettista ci sarebbe un sensore nel casco che inibisce lo start del motore se il casco non è correttamente allacciato e un avvisatore acustico che si accente quando il monopattino è in movimento.
Il telaio è in alluminio, ricoperto di pannelli plastici di diverso colori. Il peso sarà di circa 17 kg.

A NOSTRO PARERE l’idea del veicolo c’è ed è sicuramente migliore della maggior parte di quelle dei concorrenti già sul mercato. Il prototipo dimostra che non è difficile tradurla in un prodotto commerciale di grande successo. C’è qualcuno, fra i nostri lettori, interessato a  provarci? Salvatore cerca un’acquirente per il suo progetto o un partner industriale in grado di industrializzarlo.

 

13 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome