Home Moto & Scooter L’anno d’oro degli scooter elettrici: Askoll la regina

L’anno d’oro degli scooter elettrici: Askoll la regina

0
CONDIVIDI
askoll store porta nuova 2

E anche in Italia venne il giorno degli scooter elettrici. Anzi, l’anno: il 2019.  Lo sottolinea Ancma, l’associazione di categoria, commentando  i dati consuntivi del settore ciclomotori e motocicli dell’anno appena concluso (il totale immatricolato è salito a 252.294 unità, +4,9%). Rispetto al 2018, scrive, calano solo i “cinquantini” (-2,7%) «nonostante l’ottimo andamento degli scooter elettrici che superano le 4.000 unità, grazie agli incentivi e alla spinta dello scooter sharing».

Triplicate le vendite in dicembre

Con il boom di dicembre, quando gli scooter elettrici fino a 45 km/h hanno addirittura triplicato le vendite, il totale anno ha toccato le 4.029 unità. Addirittura una quota pari al 20% del mercato italiano nel comparto dei “piccoli”. Anche moto e scooter elettrici superiori ai 45km/h aumentano i volumi nell’anno fino a 1.810 pezzi, tuttavia la loro quota non raggiunge ancora l’1% del comparto.

Scooter elettrici ed e-moto al 2,31% del mercato

Nel complesso, mettendo insieme “piccole” e “grandi”, le due ruote elettriche, con 5.839 immatricolazioni, hanno rappresentato l’anno scorso il 2,31% dell’intero mercato italiano. Una quota quasi quattro volte superiore a quella delle auto elettriche (0,55% del mercato l’anno scorso) nonostante gli incentivi che accomunato entrambe.

E i mini scooter elettrici toccano il 20%

Garelli Ciclone

Quasi in silenzio, dunque, moto e scooter elettrici stanno conquistando anche gli italiani. Ed è l’italiana Askoll anche la “griffe” più venduta, conquistando quasi la metà del mercato delle due ruote elettriche. Nella categoria degli scooter sotto i 45 km/h l’Askoll ES1 è il terzo veicolo più venduto in assoluto, con 1.369 esemplari. Entro le prime dieci posizioni assolute figurano anche Govecs (623 unità) e NIU (300 unità nei vari modelli). Ma nella “top 100” di categoria figurano anche altri modelli made in Italy:  Vespa elettrica con 205 unità, Me con 116, Garelli Ciclone elettrico con 42. Tre le marche straniere Rieju ha venduto 103 ciclomotori, Macev e-scooter 82, Sun Ron Light Bee 61.

Avanzano anche Govecs, NIU e Vespa elettrica

Nella categoria superiore, oltre 45 km/h, troviamo ancora nella “top 100” Askoll con la ES3 (1.045 unità, 32esimo posto assoluto) e Vespa elettrica con range extender al 100esimo posto assoluto con 59 veicolo immatricolati. In classifica figura nuovamente NIU con il suo modello di punta NGT venduto in 378 esemplari (65esimo in classifica). E’ questo, secondo gli esperti, il segmento nel quale è atteso per l’anno in corso l’incremento maggiore, grazie all’arrivo di numerosi nuovi modelli e nuovi protagonisti.

-LEGGI ANCHE Scooter elettrici il listino facile

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome