Home Auto La Zoe in versione lavoro con 395 km di autonomia

La Zoe in versione lavoro con 395 km di autonomia

1
CONDIVIDI

La Zoe in versione lavoro arriva con 395 km di autonomia dichiarata. È destinata agli operatori professionali, con alcuni adattamenti rispetto al modello originale.

La Zoe in versione lavoro: 1.000 litri di carico

I posti sono stati ridotti a due, il volume di carico è di mille litri, con un carico utile di 411 kg. il vano di carico è rivestito in moquette e da un telo copri-bagagli. Questi  numeri e caratteristiche  presentati dalla Renault per un veicolo destinato evidentemente ai trasporti di merci non particolarmente ingombranti. Con il vantaggio che, trattandosi di un veicolo elettrico di dimensioni contenute, si può accedere di norma alle ZTL delle città.
la Zoe in versione lavoro
Ecco com’è stato organizzato il vano di carico della Zoe in versione van.

E anche parcheggiare abbastanza agevolmente durante le operazioni di consegna. La ZOE Van, grazie alla modalità di guida B Mode, “facilita la guida soprattutto in città o in caso di rallentamenti”. Il veicolo rallenta in modo molto più accentuato non appena si toglie il piede dall’acceleratore e non si ha quasi più bisogno di utilizzare il pedale del freno.

Costa 1.500 euro + Iva della versione “normale”

La Renault ricorda che con un’autonomia  fino a 395 km WLTP questa versione della Zoe diventa “il van che va più lontano con una sola carica“. Il caricatore di bordo Caméléon consente di rifornire in corrente alternata (AC) fino a 22 kW. Ma è disponibile anche la ricarica rapida in corrente continua (DC) fino a 50 kW, normalmente molto più costosa.

La Zoe in versione lavoroQuanto ai prezzi, la ZOE Van è proposta con un listino di 1.500 euro (Iva esclusa) più caro rispetto alla versione normale, che parte da 27.366,78 euro più Iva nell’allestimento Life R110. Ma è disponibile anche la versione con batterie a noleggio a partire da 20.645,41 euro più Iva (qui il Listino ufficiale Renault). A parte la configurazione interna, la Zoe Van non si discosta affatto dalla versione standard presentata nel novembre scorso (qui la nostra Guida all’acquisto).

la Zoe in versione lavoro

 

Apri commenti

1 COMMENTO

  1. Non pensate che Il trasporto commerciale possa diventare la vera svolta del trasporto elettrico, in quanto è sulle grandi cifre ( usi intensivi e grandi flotte ) che l’elettrico presenta la sua più forte competitività rispeto al termico?

    L’acerrima competizione per la fornitura dei furgoni elettrici commerciali, come per Ups e per Us Post parcel, non sono la conferma del elevata strategicità di questi segmenti di mercato?

    Renault ha creato una vera gamma di veicoli commerciali, gamma che parte dalla Twizy furgone per arrivare al nuovo Master elettrico

    Molto interessante per i vostri lettori potere consultare le vostre ricapitilazioni per fascie di mercato.

    https://www.vaielettrico.it/le-pagelle-a-7-veicoli-commerciali-elettrici/

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome