Home Bici La versione di Leaos: ultraleggera e solare

La versione di Leaos: ultraleggera e solare

0
CONDIVIDI

Leaos presenta per il 2018 la Pressed Bike, un nuovo modello di bicicletta elettrica con telaio in alluminio ultraleggero. Questa e-bike ha un telaio realizzato con un  processo produttivo nuovo, e che assomiglia appunto ad uno stampo: permette di realizzare due metà di un telaio poi unite con un particolare incollaggio a pressatura. In questo modo  il telaio rimane incavato all’interno risultando particolarmente leggero.

motore e batterie ci sono ma non si vedono in una bici elegante di appena 13 kg

ll processo produttivo è in corso di brevettazione, con la produzione delle parti del telaio realizzate completamente in Italia. Il design è di Harry Thaler. La Pressed Bike è disponibile anche come bici standard senza motore ed ha un peso generale di 9 kg, mentre la e-bike è equipaggiata con motore da 250W sulla ruota posteriore, piccolo display sul manubrio e batteria integrata rimovibile con autonomia di circa 90 km, come optional sono previsti anche dei piccoli pannelli solari integrati nel telaio per la ricarica della batteria.

il telaio viene stampato da una pressa

La bici elettrica è dotata inoltre di freni a disco, pneumatici Schwalbe e trasmissione a scelta fra singlespeed oppure a 7 velocità, il peso totale è di 13 kg, sono disponibili anche accessori come portapacchi, parafanghi e borse. La Pressed Bike sarà disponibile in pre-ordine da novembre 2017 sul sito web del produttore, dove verrà annunciato anche il prezzo finale.

E-bike mossa dal sole

Ma Leaos non è solo questo, infatti all’interno del suo catalogo trovano posto altre e-bike dal design innovativo e molto elegante. Leaos Solar ad esempio è la prima e-bike a energia solare con totale integrazione nel veicolo delle superfici a pennelli. Il film solare altamente tecnologico diventa infatti un elemento di design. La batteria che alimenta la Solar si ricarica dunque tramite energia solare, e permette una autonomia giornaliera di 15 km senza richiedere ulteriori ricariche.

Leaos Solar

L’utente non deve fare nulla per attivare la ricarica solare. Su un display si può leggere l’energia generata e lo stato della batteria. Se non c’è energia solare sufficiente, si può facilmente passare alla carica della batteria da fonti di energia tradizionali. La Leaos si ricarica sia in movimento che da ferma. Infatti, la ricarica non dipende solo dalla radiazione solare diretta ma funziona anche con luce passiva.

Pronti per il futuro

Inoltre della bici solare c’è anche una versione prototipo: la Solar AL, che promette un’autonomia di 220 chilometri grazie ad una batteria integrata nel telaio in alluminio da 800 Wh. Il motore Brose nelle due varianti da 250 o 500 watt per una velocità massima di 25 o 45 Km/h, freni a disco e ammortizzatori alla forcella. Il peso totale della bici è di 22 kg, che diminuiscono se viene tolto il motore rimovibile. La e-bike è dotata di display sul manubrio e luci a led e viene venduta su ordinazione per un prezzo a partire dai 4.890 euro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome