Home Retrofit La Rolls di Johnny Cash diventa elettrica col cuore Tesla

La Rolls di Johnny Cash diventa elettrica col cuore Tesla

0
CONDIVIDI
La Rolls Royce Silver Shadow apparent aa Johnny Cash con uno dei protagonisti della conversione in elettrico.

La Rolls Royce Silver Shadow è già un mito di suo. Se poi si tratta dell’auto appartenuta a un mito come Johnny Cash il fascino aumenta. Soprattutto se la vecchia icona viene trasformata in elettrico.

La Rolls Silver Shadow del ’70 rinasce a nuova vita

la rolls
Johnny Cash  (1932-2003)

C’era una volta la Rolls Royce Silver Shadow di Johnny Cash, un’icona della scena musicale. L’auto, immatricolata nel 1970, era in condizioni pessime, ma la famiglia non aveva voglia di privarsene, magari per farci un po’ di grano vendendola all’asta come cimelio. Troppi ricordi. Meglio restaurarla e darle nuova vita. Ci ha pensato un’azienda specializzata, SHIFT EV, che ha utilizzato un propulsore e diverse altre componenti  presi da una Tesla Model S con batterie da 75 kWh, usata come “banca degli organi”. E trasformando la Rolls con mezzo secolo di vita in un nuovo modello one-off con circa 200 miglia di autonomia, oltre 330 km. Il team ha condiviso alcune immagini sul proprio sito ufficiale.

Le batterie prelevate da una Tesla Model S 75

la rollsIl Il trapianto è stato più facile del previsto. In genere i pacchi-batterie della Tesla sono troppo ingombranti e i moduli con le celle devono essere scomposti ad uno ad uno e rimontati. Non è andata così per la vecchia Rolls Royce di Johnny Cash. Il passo lungo della Silver Shadow ha consentito l’installazione dell’intero pacco batterie Tesla da 75 kWh.

la rollsLo ha confermato il team di SHIFT EV: “Il pacco batteria completo della Tesla Model S si è adattata sorprendentemente bene nella parte inferiore centrale dell’auto. Tutti i pacchi batteria di Model S e Model X hanno una massa a forma di cuscino sulla parte superiore. Abbiamo acquistato una Tesla con il pacco batteria da 75kWh, sapendo che era semplice rimuoverlo e modificarlo per la nostra necessità. È anche visibile la cremagliera del servosterzo elettrico Tesla “. SHIFT EV ha anche installato un’unità di trasmissione Tesla sul retro della Rolls-Royce.

— Leggi anche: AC Cobra & C., alle vecchie glorie inglesi piace elettrico la rolls