Home Auto La Porsche Taycan più economica quanto consuma?

La Porsche Taycan più economica quanto consuma?

2
CONDIVIDI
Test di consumi firmato da Matteo Valenza con la Porsche più economica, "la Taycan dei poveri".

La Porsche Taycan più economica, a trazione dietro, quanto consuma? È il nuovo video-test di Matteo Valenza, che prosegue la collaborazione con Vaielettrico. Si parte come al solito dalle basse velocità, per poi aumentare. Del noto YouTuber  abbiamo già riprodotto l test con Hyundai Kona (qui) e Mercedes EQA (qui).

La Porsche Taycan più economica – Si parte in salita

Questa versione della Porsche elettrica, che lo YouTuber bresciano definisce ironicamente “la Taycan dei poveri“, non è certo fra le sportive più potenti (da 0 a 100 in 5″). Ma la sensazione e il feeling che restituisce sono decisamente diversi: “Regala un’esperienza di guida fantastica“, dice Matteo. Con la batteria carica al 71%, 253 km residui, modalità impostata su Normal in assetto Sport + e frenata rigenerativa attiva, si parte. La strada si presenta un pò trafficata e all’esterno la temperatura è di 26 C°: il climatizzatore rimarrà acceso per tutta la durata della prova. La frenata rigenerativa al rilascio del pedale è quasi nulla, ma è molto potente quando si va a premere il pedale del freno. La Taycan si comporta esattamente come la Turbo e la Turbo S, prediligendo il veleggio e l’accelerazione pura. Dopo i primi 10 minuti percorsi in salita per 8,9 km a velocità media di 50 km/h, la batteria è al 66% con 233 km residui. Consumo 43,6 kwh/100 km.

La Porsche Taycan più economicaLa Porsche Taycan più economica – Tra Vallio e Gavardo

In discesa i consumi non sono per niente male. Si guadagna qualcosina con -26,1 kwh/100 km in un percorso di 3,4 km ad una velocità media di 40 km/h. È stato recuperato l’1% di batteria.Nell’attraversare Vallio la velocità si aggira sui 56 km/h. Dopo 5 km, la carica della batteria è ancora al 67% con 239 km residui e il consumo è pari a 3,6 kwh/100 km. Per il test tra le strade di Gavardo, viene tolto l’assetto Sport + per avere una guida più “morbida”. È molto comodo avere la possibilità di impostare le sospensioni un po’ come si vuole. Soprattutto in accelerazione, anche se la strada presenta degli sconnessi, questi non vengono percepiti e non si ha la sensazione di fare surf sulle onde. Dopo circa 3 minuti ad una velocità media di 34 km/h, sono stati consumati 20,8 kwh/100km.

La velocità sale e per la Taycan è tempo di bilanci finali

Molto meglio i risultati ottenuti in tangenziale. In questo caso molto comodo il Cruise Control Adattivo e il mantenimento di corsia, peccato per l’assenza in questa versione dell’assistente di guida a livello 2. Nei 10,7 km di percorso extraurbano, ad una velocità media di 64 km/h, sono stati consumati 11,4 kwh/100km. A questo punto la carica della batteria è al 65% e l’indovinomentro segna 236 km residui. In autostrada viene impostato l’assetto Sport +, in modo che l’auto sia più schiacciata sul terreno e abbia un minore impatto con l’aria. In un tratto di 4,9 km ad una velocità media 89 km/h, i consumi sono pari a 15,6 kwh/100km. Non male anche a 106 km/h, con un consumo pari a 14,6 kwh/100km. Mentre a 119 km/h sono stati consumati 20,3 kwh/100km. Sale un pò la media a 128 km/h, con 24,5 kwh/100km. La sportiva tedesca ha sofferto molto in salita, ma per il resto niente male. Si tratta di un auto abbastanza pesante e questo incide sui consumi. Quello che nota Matteo è che la Taycan tutto sommato consuma parecchio a bassa velocità, mentre migliora molto superati i 90 km/h. In proporzione, naturalmente.


—-Vuoi far parte della nostra community e restare sempre informato? Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale YouTube

 

Apri commenti

2 COMMENTI

  1. La Taycan è ottimizzata per le alte velocità e non ha un’efficace rigenerazione alle alte velocità e in città. Grazie a Matteo Valenza per il test, bravo e professionale come sempre.

  2. A 110 Km/h consuma 14,6 kwh. A 130 consuma 24,5 kwh. A 150 km/h comincia ad assorbire energia dall’esterno: tutte le auto intorno si spengono e tutto il quartiere per 10 isolati (tipo attacco alieno). A 170 km/h eclissi solare ma in realtà è il sole che si è spento. A 200 km/h si genera un buco nero a Milano che inghiotte prima il pianeta, poi la galassia.

    Raga l’ho voluta dire in sarcastic mode ma qualcosa non torna in questa prova dei consumi, la curva è assurda, l’auto consuma meno a 110 che a 90 (!), io già ce li vedo gli hypermiler sulle statali a prendere multe su multe e a correre perché così consuma meno l’auto. Non è colpa del buon Matteo, ma qui o l’indovinometro gli ha tirato qualche scherzo o questa Porsche ha una configurazione un po’ assurda …

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome