Home Auto La Porsche gongola: 20 mila Taycan vendute nel 2020

La Porsche gongola: 20 mila Taycan vendute nel 2020

2
CONDIVIDI
Nonostante il Covid-19, la Porsche conta di vendere oltre 20 mila Taycan già nel 2020.

La Porsche gongola: nonostante tutte le difficoltà legate al Covid -19, il primo modello elettrico, la Taycan supererà nel 2020 il target di 20 mila auto vendute.

La Porsche gongola: oltre i target, nonostante il Covid

la porsche gongola
Oliver Blume, numero uno della Porsche.

Lo ha annunciato il numero uno della Casa di Stoccarda Nell’intervista, Oliver Blume, in un’intervista alla testata tedesca Auto Motor un Sport. Aprendo anche alla possibilità che in futuro arrivino le auto sportive a idrogeno, ma non utilizzando celle a combustibile. La notizia del momento, comunque, resta il successo della Taycan elettrica, che supera tutte le aspettative di vendita. “Nonostante la chiusura di concessionarie e stabilimenti durante la prima ondata di Covid-19, supereremo il nostro obiettivo originale di 20.000 veicoli venduti quest’anno”, ha spiegato Blume. Il dato è impressionante, vista la dinamica delle immatricolazioni. Causa epidemia e chiusura temporanea delle concessionarie, la Porsche nel primo semestre era riuscita a vendere solo 4480 unità in tutto il mondo. Ma con la progressiva riapertura, a fine settembre le immatricolazioni erano sono salite già a quota 10.944. E Blume è convinto di riuscire a consegnare altri 10 mila Taycan nell’ultimo trimestre dell’anno.

È la quarta Porsche più venduta, ma per fatturato…

la Porsche gongola
Un’altra immagine della Porsche Taycan (credit: Porsche AG Newsroom).

La Porsche gongola, dunque. Il successo della Taycan è impressionante anche per un altro, evidente motivo. Si tratta di un’auto dal prezzo decisamente elevato, anche per gli standard Porsche. I listini vanno dai 111.636 euro  della versione entry-leve, la 4S, ai 193.498 euro della versione top, la Turbo S. Ipotizzando un prezzo medio di vendita a 150 mila euro (ma è verosimilmente più alto) si ha un’idea di quale fatturato sia già in grado di sviluppare per la Taycan. Altro che nicchia. In termini assoluti, per ora, è la quarta Porsche più venduta: nei primi 9 mesi dell’anno si sono vendute 64.229 Cayenne, 55.124 Macan, 25.400 911 e, appunto, 10.944 Taycan. Nell’intervista Blume ha aggiunto che entro il 2025 la gamma Porsche sarà elettrificata almeno al 50%. E  che “un’ibridazione molto sportiva“, toccherà anche al mostro sacro 911.

Carburanti sintetici e idrogeno? Sì, ma a un patto

la Porsche gongola
Il n.1 di Volkswagen Group, Herber Diess (a destra).

Blume poi ha parlato di carburanti sintetici e di idrogeno, con una posizione diversa da quella più volte espressa numero uno Volkswagen. Herbert Diess.  “I carburanti sintetici non sono in concorrenza con l’elettro-mobilità, ma li integrano in modo sensato, soprattutto per le vecchia auto“. Quanto all’idrogeno, il pre-requisito per utilizzarlo è che sia “prodotto in luoghi del mondo” dove c’è un surplus di energia sostenibile“. Spiegando: “Il metanolo verde viene generato dalla sintesi con la CO2 dell’aria e convertito in carburante“. Questo presenta molti vantaggi rispetto all’idrogeno puro. Come “il trasporto senza raffreddamento e compressione, l’uso delle infrastrutture odierne e l’uso nei tradizionali motori a combustione con alta efficienza. Senza una cella a combustibile aggiuntiva nell’auto“. Per la cronaca: Volkswagen e Porsche fanno parte dello stesso gruppo…

 

2 COMMENTI

  1. “io l’avevo detto”, già proprio così! Qualcuno, sopratutto degli autori si ricorda i miei commenti che parlano dell’idea di porsche di utilizzare in futuro carburanti sintetici per le loro auto? Feci non solo notare che questo era in controtendenza con le idee del gruppo vw, ma anche che la stessa sarebbe interessata ad entrare in F1 per lo sviluppo a costo 0 di motori a combustibile sintetico….
    Ora che lo avete visto con i vostri occhi ci credete?

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome