Home Aziende La piccola Volkswagen elettrica nascerà in Cina

La piccola Volkswagen elettrica nascerà in Cina

0
CONDIVIDI
Ralf Brandstatter, capo del marchio Volkswagen.

La piccola Volkswagen elettrica (da meno di 20 mila euro) nascerà in Cina? Secondo i media tedeschi sì e a produrla sarebbe la joint-venture con JAC.

La piccola Volkswagen sarà costruita con la JAC

Dopo la Smart, che dal 2022 sarà costruita in Cina dalla Geely, partner al 50% della Mercedes, un’altra piccola elettrica tedesca potrebbe nascere in estremo Oriente. Questo almeno è quel che assicura l’autorevole quotidiano economico Handelsblatt (qui l’articolo), confermando voci circolate già nelle settimane scorse. Nella fase iniziale, probabilmente da fine 2022, l’auto verrebbe costruita in Cina ed esportata in Europa.

la piccola Volkswagen
A differenza di ID.3 e ID.4 (nella foto),costruite in Germania, la piccola ID.1 nascerebbe in Cina.

Solo dal 2025, se si rivelerà un successo, la ID.1 potrebbe essere prodotta anche nella fabbrica Seat di Martorell (Barcellona) in Spagna. O, in alternativa, a Bratislava, in Slovacchia, nello stabilimento che produce (a fase alterne) la Volkswagen e-Up, la Seat Mii electric e Skoda Citigo iV. E dove i costi della manodopera sono più contenuti che nel resto d’Europa.

Batterie LFP e prezzo sotto i 20 mila euro

Come detto, la Volkswagen conta di contenere il prezzo al di sotto della soglia psicologica dei 20 mila euro, così come la ID.3 ha un listino con l’entry-leve sotto i 30 mila. Per raggiungere l’obiettivo, secondo l’Handesblatt, la ID.1 dovrebbe utilizzare batterie LFP a base di fosfato di ferro. Questo tipo di cella è più economico da produrre, la stessa  Tesla utilizza anche questa chimica cellulare nel Model 3 Standard Range + costruito in Cina. Sul mercato la ID.1 dovrebbe rivaleggiare anzitutto con le piccole di casa Renault, la Twingo Z.E. e la Dacia Spring, mentre la Fiat 500e ha prezzi più alti. La joint venture con JAC è solo l’ultima di tre partnership Volkswagen con produttori cinesi, dopo quelle firmate con SAIC (1984) e FAW (1991). Con JAC è stato creato il marchio di auto elettriche low-cost SOL, che ha lanciato il primo modello nel settembre 2019.

 

.

 

 

 

 

 

Apri commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome