Home Bici Una borraccia piena di volt: arriva Cytronex C1

Una borraccia piena di volt: arriva Cytronex C1

0
CONDIVIDI

Una borraccia che non contiene acqua, ma il cuore elettrico di un moderno kit per la pedalata assistita. Cytronex C1 trasforma le normali bici da corsa in e-bike grazie al motore inserito nel mozzo anteriore e a una batteria ultraleggera.

Arriva dall’Inghilterra il Cytronex C1, un nuovo kit ultraleggero per trasformare la normale bici a pedali in e-bike. Il sistema è formato da un motore al mozzo della ruota anteriore e una piccola batteria al litio a forma di borraccia da posizionare sul tubo obliquo, il peso totale è di 3,6 kg, la batteria può essere rimossa facilmente rimanendo un peso aggiuntivo del motore di soli 2,1 kg.

Il motore è «piccolo, leggero, silenzioso e discreto», promettono dalla casa costruttrice, consente una velocità massima di 25 km/h secondo le norme europee, ma fornisce una potenza sufficiente alla pedalata assistita su percorsi ondulati. In quanto prodotto per il mercato internazionale il Cytronex C1 è disponibile anche nella versione americana con velocità che arriva a 32 chilometri orari.

La ruota con motore al mozzo viene venduta nel kit ed è disponibile nelle versioni per freni a disco o v-brake. Sono disponibili due colorazioni: nero o argento, per abbinarla alla vostra ruota posteriore. Anche i formati sono due, cioè 26 o 28 pollici per soddisfare le esigenze estetiche e di pedalata di ogni ciclista.

Scuoti la borraccia e scopri la carica

La batteria, che pesa 1,5 chili e ha la dimensione di una normale borraccia, può essere ricaricata tramite una porta USB. Mentre è in carica può essere controllata attraverso la App in dotazione. Viene fornito anche un caricabatterie esterno, una ricarica completa avviene in 2,5 ore.  Disponibile anche un caricabatterie opzionale che abbassa i tempi di ricarica a 1,5 ore. Il livello di carica è visibile dai Led presenti sulla parte alta della borraccia, dove appare il logo Cytronex: basta scuotere la “bottiglia” e appare la progressione del livello di carica.

Il portaborraccia ha un sistema brevettato per collegare la batteria in modo rapido ai morsetti, un blocco “opzionale” impedisce la rimozione della borraccia dalla gabbia.

Come funziona la marcia assistita

Il sistema può essere facilmente spento se si sta andando su un percorso facile. Si risparmia così la batteria che ha autonomia per circa 40  chilometri. Quando le pendenze si fanno più impegnative basta premere il pulsante Boost sul manubrio. Con una sola pressione e si attiva l’assistenza al motore, se si tiene premuto per un secondo il tasto cambierà colore e fornirà un livello di potenza diversa.

Con l’applicazione C1 fornita dal produttore è possibile impostare la potenza che il motore svilupperà in moto. Ci sono tre livelli di assistenza da poter abbinare alla velocità tenuta. Inoltre la App tiene sotto controllo anche la luminosità delle luci a led, fornite dalla casa come optional. Per accenderle basta tenere premuto il pulsante Boost per due secondi. I fari da 6 Volt si possono regolare in brillantezza a seconda delle condizioni e del livello di illuminazione esterna.

L’App C1 funziona come una scatola nera: ha una funzione di diagnostica e in caso di problemi è possibile inviare una segnalazione a Cytronex. In questo modo il sistema si aggiornerà automaticamente quando un nuovo sviluppo del software sarà disponibile.

Il Cytronex C1 viene venduto al prezzo di 995 sterline e spedito in tutto il mondo. Attualmente sono aperti i pre ordini, in attesa che inizino le spedizioni.