Home Retrofit La 500 alla francese, elettrizzata da Transition One

La 500 alla francese, elettrizzata da Transition One

1
CONDIVIDI
La Fiat 500 di Transition One: batteria da 15 kWh, fino a 100 km di autonomia.

La 500 alla francese, trasformata in elettrico da Transition One. Con un motore da 50 kW di potenza e un pacco-batterie da 15 kWh, con un centinaio (scarso) di km autonomia.

la 500 alla francese

La 500 alla francese, con 100 km di autonomia

la 500 alla franceseTransition One, con base vicino a Orleans, è un’azienda specializzata nel retrofit elettrico. Ce ne siamo già occupati (qui l’articolo) quando ha presentato la sua versione a emissioni zero della Renault Twingo, con un kit del costo di 8.500 euro. Ma l’appetito vien mangiando, visto che anche in Francia si sono ridotti i costi di riomologazione, da quando il passaggio burocratico all’UTAC (la Motorizzazione francese) riguarda una tantum il kit, e non le singole vetture. E ora sta per arrivare anche la Fiat 500 by Transition One, che dovrebbe essere in vendita nell’ultima parte dell’anno, proprio quando inizieranno le consegne del nuovo modello originale della Casa torinese. L’idea di Aymeric Libeau, il fondatore di Transition One, è di lavorare su vetture che abbiano qualche annetto sulle spalle (almeno cinque), per dar loro una seconda vita in elettrico. Senza troppe pretese di prestazioni (la velocità della 500 arriva a 110 km/h) e di autonomia (fino a 100 km). Una macchinetta tranquilla per i piccoli spostamenti, ricaricabile in 4 ore all’80% con la presa di casa o in 2 ore e mezzo con una wall-box a 6 kW di potenza. Tutto con un connettore Type 2.La 500 alla francese

Il progetto di “retrofittare” 4 mila macchine all’anno

La 500 alla francese, by Transition One, è già ordinabile sul sito dell’azienda, versando 500 euro. Il prezzo del kit in Francia è di 5 mila euro, al netto degli incentivi statali. La garanzia del retrofit è di 2 anni, con chilometraggio illimitato. Garanzia delle batterie: 5 anni o 100.000 km. Questo della piccola Fiat è solo una delle tante trasformazioni in cui è impegnata l’azienda di Orleans. L’elenco comprende Renault Twingo II,  Toyota Aygo, Citroën C1, Peugeot 107, Volkswagen Polo, Renault Clio 3, Peugeot 207, Citroën C3, Dacia Sandero, Mini, Renault Kangoo, Citroën Berlingo e Peugeot Partner. 

la 500 alla francese
La Twingo di Transition-One con la scritta “Now I am an electric car”: dichiara 180 km di autonomia

Libeau si era detto pronto a retrofittare quest’anno fino a 4 mila macchine, in un impianto che contava di finanziare grazie a 6 milioni di euro da raccogliere tra nuovi soci. Lui si dedica a questa impresa da tre anni, da quando ha lasciato la software-house di cui era stato uno dei fondatori, Pentalog. Bisogna vedere ora come il Corona Virus impatterà anche sui suoi programmi.

 

—Leggi anche /I maghi italiani del retrofit, per trasformare in elettrico il vecchio macinino: chi sono, dove sono.

 

 

 

 

 

1 COMMENTO

  1. Non male come idea. Praticabile e non onerosa. Potrebbe essere un’alternativa prima che i prezzi si abbassino a livelli accettabili per tutti. È assodato che l’ottimizzazione in termini di efficienza globale nell’insieme è ridotta e comporta dei maggiori costi di gestione e chilometraggi limitati. Ma ben venga per restituirci (si spera) un ambiente più salubre.

Comments are closed.